29 November 2022

Monografia Israele

[ 0 ]


Scarica il PDF
Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435010 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Verrà festeggiata il 1° dicembre, a bordo di un autentico galeone che navigherà nella laguna di Venezia,  la collaborazione di lunga data tra Albatravel e l’ufficio nazionale israeliano del Turismo, volta a garantire un’offerta completa e affidabile in quella che sta diventando sempre più una delle mete preferite dal mercato italiano. L'evento sarà naturalmente l'occasione per parlare dei prodotti proposti dall'operatore per vivere al meglio la destinazione, mentre le agenzie partecipanti trascorreranno una serata indimenticabile su una nave che si ispira alle tipiche imbarcazioni storiche varate dalla Repubblica Serenissima. “Siamo orgogliosi che l’ufficio nazionale israeliano del Turismo continui a scegliere noi come partner. A riprova della forza distributiva che oggi possediamo e della fiducia che ogni giorno le agenzie ci dimostrano - spiega il diretto vendite di Albatravel, Luca Riminucci -. Israele è ormai una meta sempre più di tendenza, una destinazione sorprendente e divertente, che arricchisce l'esperienza di viaggio con innumerevoli attività, emozioni, passioni, soddisfazioni e ricordi. Dalla storia alla religione, dall’archeologia alla cultura, dall’agricoltura all’hi-tech, dall’ecologia allo sport, dai circuiti enogastronomici d’eccellenza agli eventi di risonanza mondiale, noi siamo in grado di rispondere a qualsiasi esigenza, grazie a un’ampia offerta di hotel disponibili nella nuova piattaforma. Ma non solo: presidiamo il mercato anche con un'offerta di tour, short break e servizi ancillari per proposte interamente su misura.” “Israele è una destinazione variegata, multiculturale, e caratterizzata da diverse sfaccettature e differenti realtà; Albatravel è riuscita a individuare le peculiarità di questa fantastica Terra, creando un’offerta di prodotto trasversale e dinamica, con l’obiettivo di attuare una promozione strategica per avere sempre più turisti italiani nel Paese. E questo ovviamente ci riempie di orgoglio”, aggiunge Kalanit Goren, direttrice dell’ufficio nazionale israeliano del Turismo. [post_title] => Albatravel sceglie un galeone a Venezia per festeggiare insieme alle adv la partnership con Isreale [post_date] => 2022-11-29T10:46:41+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669718801000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434896 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Riuniti in crociera da Going, in navigazione da Venezia verso Croazia e Slovenia, gli agenti di viaggio hanno potuto conoscere direttamente dalle voci dei direttori e dei responsabili degli enti del turismo coinvolti le novità e i temi che caratterizzeranno la promozione nelle prossime stagioni turistiche. Si è svolto recentemente sulla Msc Sinfonia il primo appuntamento con la Going Academy, per un programma articolato che vedrà nell’arco dell’anno una serie di incontri ulteriori. «L’Academy è un prezioso contenitore di formazione che di volta in volta declineremo con educational a destinazione, oppure roadshow nelle regioni italiane – spiega il chief commercial & operations officer, Maurizio Casabianca -: attualmente lavoriamo al calendario del 2023, che ha già in programma fam trip legati a campagne di vendita». Nella fattispecie, Going sta sviluppando un programma con Turkish Airlines sulla destinazione Turchia. Parallelamente, la piattaforma b2b Going4You si arricchirà di contenuti che le agenzie di viaggio possono riascoltare e scaricare in fari formati: video, testi e immagini, nonché webinar educativi sul prodotto. Gli enti del turismo che hanno partecipato all’Academy sulla Sinfonia sono stati l’Egitto, la Giordania, Israele, le Seychelles e la Thailandia, mentre la Croazia ha supportato il team di prodotto di Going nelle attività di familiarizzazione. Così come la presenza delle dmc è valsa all’approfondimento sulla Turchia e al lancio del Marocco per il 2023. Invece, tra i player dell’hospitality si contavano Constance Hotels e Bahia Principe Resorts, senza dimenticare Msc Crociere, con cui il tour operator realizza la programmazione Going4Cruise, ovvero gli itinerari pre e post crociera nelle mete della compagnia. Infine, Ita Airways ed Europe Assistance si sono concentrate sui nuovi programmi per le agenzie di viaggio e sulle garanzie offerte dalle polizze assicurative. La prima Going Academy ha infine annunciato anche le prossime nuove destinazioni del tour operator: Sud Africa, Kenya, Tanzania, Uzbekistan insieme al già citato Marocco. [post_title] => Si è svolto a bordo della Msc Sinfonia il primo appuntamento con la Going Academy [post_date] => 2022-11-28T09:55:32+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669629332000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434347 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Israele chiama Italia e corre lungo la strada della ripresa ai livelli pre-pandemia. "I nostri due paesi non sono mai stati così vicini, con oltre cento voli diretti alla settimana, inclusa una grande novità: il collegamento Roma Fiumicino-Eilat". Così Kalanit Goren Perry, consigliere affari turistici Ambasciata di Israele e direttrice dell'Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo in Italia, in occasione del tradizionale appuntamento a Milano per l'assegnazione del Premio Stampa Israele. Quest'anno, in collaborazione con Fto, l'ente ha selezionato sei categorie per la premiazione: Cultura e spiritualità, Wellness e Luxury, Outdoor, Diversity, Special Mention e Trade: per quest'ultima il riconoscimento è andato proprio a Travel Quotidiano.   L'offerta ampliata di verso Israele risponde ad una domanda di viaggio tornata a crescere, tanto che "da marzo ad oggi sono in Israele i visitatori italiani sono stati oltre 60.000, dato che posiziona l'Italia al sesto posto tra i mercati più importanti". Avanti tutta, quindi, anche grazie ad una nuova "campagna promozionale 'Two cities, one cabin bag' che mette in risalto un prodotto fruibile lungo tutto l'arco dell'anno, una destinazione facilmente raggiungibile e ideale anche per i city break (Gerusalemme e Tel Aviv)".   Gabriele Milani, direttore Fto, ha sottolineato come "malgrado i volumi del turismo organizzato sul medio e lungo raggio non abbiamo ancora recuperato i numeri del 2019, il recupero è però tangibile. Occorre comprendere quale sarà la nuova normalità del 2023, in risposta alla mutata domanda turistica dei clienti e per farlo sarà fondamentale continuare a lavorare insieme".   [gallery ids="434373,434371,434374"]           [post_title] => Goren Perry, "Israele e Italia mai così vicini". A Travel Quotidiano il Premio Stampa Trade [post_date] => 2022-11-18T11:51:58+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1668772318000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434340 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Con la sua capacità da 4.100 passeggeri e una stazza da 155.873 tonnellate lorda è la nave più grande ad aver mai fatto scalo ad Haifa, ma anche la prima della flotta Norwegian Cruise Line a entrare nel porto isrealiano. La Epic è poi partita per un itinerario di 11 giorni verso Cipro, Grecia, Turchia e Italia. “Israele è una meta molto popolare tra i nostri ospiti e siamo lieti di offrire finalmente partenze da questa destinazione di tendenza - spiega il managing director Europe di Ncl, Kevin Bubolz -. Inoltre, siamo entusiasti di annunciare che la Viva, la nuovissima nave della classe Prima, arriverà ad Haifa nel 2025, offrendo ai nostri ospiti ancora più opzioni per esplorare questo incredibile Paese". Dopo il suo viaggio inaugurale partito da Haifa il 15 novembre, la Epic effettuerà quindi una serie di crociere di dieci, undici e dodici giorni a dicembre 2023 e nei mesi di marzo e ottobre 2024, facendo scalo ad Ashdod, prima di fermarsi a Limassol, Rodi, Patmos, Pireo, Napoli, Livorno, Venezia (Trieste), Civitavecchia e Spalato. La Viva offrirà invece un viaggio da Istanbul, Haifa e Pireo nell’estate 2025. Gli itinerari di nove e dieci giorni toccheranno i porti più importanti del Mediterraneo orientale, tra cui Atene (Pireo), Mykonos, Santorini, Alessandria e Port Said. Ncl sarà l’unica compagnia di crociere a offrire viaggi open-jaw tra Istanbul e Haifa per crociere nel Mediterraneo orientale nella primavera e nell’autunno 2025. [post_title] => La Norwegian Epic segna la prima volta di Ncl ad Haifa [post_date] => 2022-11-18T10:27:09+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1668767229000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434265 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo un'estate incoraggiante, anche la stagione autunno-inverno di Guiness Travel sta riscontrando un ottimo trend di prenotazioni. “Alcuni itinerari programmati per Capodanno sono già sold-out, altri ancora vicini al massimo riempimento, a prescindere dalla destinazione e dai giorni a disposizione - spiega Roberto Vocaturo, executive assistant product manager dell'operatore -. Anche per quanto riguarda il primo trimestre 2023 proseguono le vendite, approfittando di una ampia disponibilità di tour in Italia, Europa e mondo. La voglia di viaggiare e di trascorrere le festività altrove è molto forte, al netto di una situazione geopolitica e finanziaria ancora incerta”. Intercettare questa rinnovata tendenza a viaggiare diventa quindi la sfida più importante sul tavolo dei tour operator, da coniugare necessariamente con la parola chiave programmazione. In questo quadro si inserisce la realizzazione del nuovo catalogo il Viaggio Guiness 2023, che prenderà avvio dalla primavera del prossimo anno fino a marzo 2024. Il modello ispiratore è quello che l’operatore segue saldamente da 33 anni: itinerari con accompagnatore in partenza dall’Italia, con contingenti in allotment acquistati sui voli e sui servizi a terra e prezzi finali garantiti anche per prenotazioni sottodata. “La nostra filosofia di viaggio è ormai ben definita e, pur accogliendo le nuove esigenze e le domande del mercato, non si snatura né cede a compromessi - sottolinea Vocaturo -: molti itinerari, sottoposti a un’operazione mirata di restyling ma mantenendo la grande cura verso i dettagli e i contenuti culturali, si arricchiranno di degustazioni, cooking class, ottime combinazioni aeree e possibilità di match con viaggi in bus in partenza da tutta Italia”. Nuove destinazioni faranno il loro ingresso nel ventaglio dell’offerta Guiness, come per esempio l’arcipelago delle isole Canarie e un combinato Israele - Giordania Prestige di dieci giorni, che ambisce a diventare un best-seller nei viaggi a medio raggio.   [post_title] => In arrivo il nuovo catalogo il Viaggio Guiness 2023; Canarie, Israele e Giordania le novità [post_date] => 2022-11-17T09:47:12+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1668678432000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 433984 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Korean Air è pronta a ripristinare i collegamenti su altre rotte verso Cina, Giappone e Israele dopo una lunga pausa Covid. La compagnia riprenderà i voli verso Shanghai, Nanjing e Qingdao in Cina, Sapporo e Okinawa in Giappone e Tel Aviv. A partire dal 20 novembre, il vettore opererà voli una volta alla settimana sulla rotta per Shanghai, la domenica. I voli sulla rotta Incheon-Nanjing riprenderanno una volta alla settimana il mercoledì a partire dal 7 dicembre. Dall'11 dicembre, Korean Air riprenderà i servizi sulla rotta Incheon-Qingdao, operando una volta alla settimana la domenica. La compagnia  ha ripreso a operare sulla rotta Incheon-Dalian una volta alla settimana il venerdì a partire dal 28 ottobre e ha aumentato la frequenza delle rotte Incheon-Shenyang e Incheon-Tianjin da una volta alla settimana a due volte alla settimana, rispettivamente il martedì/venerdì e il martedì/sabato. Korean Air riprenderà i servizi su alcune delle sue principali rotte giapponesi in linea con la ripresa della domanda di viaggi dopo il ripristino del programma di esenzione dal visto del Paese. I voli giornalieri per Sapporo Chitose riprenderanno il 1° dicembre. I voli per Okinawa decolleranno sepre il 1° dicembre e saranno operati quattro volte a settimana, il lunedì, il giovedì, il venerdì e la domenica. Infine, i collegamenti per Tel Aviv torneranno attivi il 26 dicembre e saranno operati tre volte alla settimana, il lunedì, il mercoledì e il venerdì. [post_title] => Korean Air ripristina altre rotte verso Cina, Giappone e Israele [post_date] => 2022-11-11T12:04:28+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1668168268000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 433681 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_382152" align="alignleft" width="300"] The Residence Zanzibar[/caption] L'isola di Zanzibar ha totalizzato 61.388 visitatori nell'agosto 2022 rispetto ai 34.425 arrivi dell'agosto 2021 e ai 58.157 visitatori del luglio 2022. Secondo i dati resi noti dal Consolato Onorario della Repubblica di Tanzania complessivamente, nei primi otto mesi dell'anno, la destinazione ha accolto 322.748 visitatori (di cui la maggior parte proveniente dall'Europa, 71,3%), con un aumento del 27,6% rispetto al corrispondente periodo del 2021.  Nel solo mese di agosto l'Italia è stata il primo mercato per numero di arrivi, con il 13,8% di tutti i turisti, seguita dalla Francia (13,7%); quest'ultima risulta invece in pole position sul consuntivo del periodo gennaio-agosto 2022. Sempre in agosto, sul totale di 650.721 posti letto disponibili, l'occupazione ha sfiorato il 77%. I visitatori provenienti dai mercati emergenti (Polonia, India, Russia, Israele, Cina e Ucraina) sono diminuiti del 9,8% rispetto al mese precedente. La durata media complessiva del soggiorno prevista per i visitatori nell'agosto 2022 è stata di circa otto notti. [post_title] => Zanzibar: arrivi a in crescita del 27,6%, Italia primo mercato in agosto [post_date] => 2022-11-08T09:14:57+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1667898897000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 433320 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Lungo raggio tornato operativo, il Brasile verso il boom, nuova politica tariffaria e ampliamento del network. Parte da qui la piena ripresa delle attività di Tap Air Portugal che conferma il buon andamento e la ripresa al 100% nella prossima estate, tra frequenze e numero di destinazioni.    "Possiamo dire di aver registrato un'estate positiva in generale, il mercato italiano ancora è in difficoltà ma stiamo registrando un recupero costante, ogni mese c'è una ripresa se confermiamo questo andamento ci possiamo ritenere molto soddisfatti- spiega Davide Calicchia, country manager per Italia,Israele, Grecia e Croazia -. Abbiamo riaperto tutti gli aeroporti dall'Italia e soprattutto la rotta su Cancun ha avuto un successo incredibile. Novità anche per gli aerei, stiamo facendo un investimento importante e l'età media della flotta scende a 2 anni e mezzo con i nuovi Airbus neo. Inoltre, dopo il lancio di Cancun in un momento in cui nessuno volava, stiamo anche pensando di crescere con il network tra Brasile, America o Africa ma attendiamo l'evolversi delle situazioni politiche internazionali".   Tra gli altri elementi importanti che sostengono la ripresa  c'è la diminuzione del last minute, basti pensare che i voli per il Brasile sono sold out da quattro mesi circa, l'85% di occupazione per dall'Italia  in generale e i prezzi medi di vendita che permettono marginalità interessanti per il vettore.  Infine, è stata rivista la struttura tariffaria per le rotte europee e in Nord Africa, che prevede tre brand Economy per gli itinerari europei e nordafricani: Discount Classic e Plus.  [post_title] => Tap Air Portugal accelera, dalla ripresa del lungo raggio alla nuova politica tariffaria [post_date] => 2022-11-02T10:03:39+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1667383419000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 433149 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Finale Ligure nel 2022 ha scelto di presentarsi attraverso la campagna di comunicazione “My Perfect Place”, che ha messo al centro le persone finalesi e le loro storie. Un mensile online, un progetto fotografico e una web serie sono i tre strumenti principali della campagna corale della destinazione turistica. Attraverso le storie di persone vere, impegnate nella cura e nelle azioni rivolte alla tutela del patrimonio, del paesaggio, dell’ambiente e del territorio, Finale ha voluto affermare così il valore intrinseco al proprio prodotto turistico Nel progetto “Persone”, 30 scatti del fotografo Corrado Murlo, specializzato in ritratti e fotografia documentaristica e creativa, raccontano altrettante storie finalesi, per far emergere un’immagine a tratti inconsueta delle persone e del loro legame con il territorio. Ne è scaturita una mostra fotografica, reale, durante tutta la scorsa estate nei Chiostri di Santa Caterina, e virtuale, sempre visibile sul sito web VisitFinaleLigure.it. Agli scatti fotografici si collegano le storie dei protagonisti, pubblicate ogni mese sulla testata online “My Perfect Place”, ma anche la web serie “The Perfect Place”, realizzata da Artescienza per la regia di Samuele Wurtz, di cui si è appena conclusa la prima stagione. La campagna low-budget, che si è articolata principalmente su canali digital, ha saputo raggiungere obiettivi importanti. Sono sicuramente significativi i dati della comunicazione digitale, con la newsletter “My Perfect Place” che registra una media di apertura del 48.9%, il profilo Instagram Visit Finale che ha segnato un incremento del 2.153% nella copertura dei posti e del + 31% nelle visite e la pagina Facebook che ha conquistato +1.146% in copertura, + 417% in like e + 158% in visite. A curare la campagna “My Perfect Place”, commissionata dal Comune di Finale Ligure, è stata l’agenzia di comunicazione savonese Studiowiki, associata a UNA – Aziende della Comunicazione Unite e membro di DE.DE – Destination Design, la rete di imprese assegnataria del servizio di gestione turistica della destinazione Finale Ligure.   [post_title] => Finale Ligure, con My Perfect Place le storie e i volti protagonisti della promozione [post_date] => 2022-10-29T10:24:27+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1667039067000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "monografia israele" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":15,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":247,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435010","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Verrà festeggiata il 1° dicembre, a bordo di un autentico galeone che navigherà nella laguna di Venezia,  la collaborazione di lunga data tra Albatravel e l’ufficio nazionale israeliano del Turismo, volta a garantire un’offerta completa e affidabile in quella che sta diventando sempre più una delle mete preferite dal mercato italiano. L'evento sarà naturalmente l'occasione per parlare dei prodotti proposti dall'operatore per vivere al meglio la destinazione, mentre le agenzie partecipanti trascorreranno una serata indimenticabile su una nave che si ispira alle tipiche imbarcazioni storiche varate dalla Repubblica Serenissima.\r\n\r\n“Siamo orgogliosi che l’ufficio nazionale israeliano del Turismo continui a scegliere noi come partner. A riprova della forza distributiva che oggi possediamo e della fiducia che ogni giorno le agenzie ci dimostrano - spiega il diretto vendite di Albatravel, Luca Riminucci -. Israele è ormai una meta sempre più di tendenza, una destinazione sorprendente e divertente, che arricchisce l'esperienza di viaggio con innumerevoli attività, emozioni, passioni, soddisfazioni e ricordi. Dalla storia alla religione, dall’archeologia alla cultura, dall’agricoltura all’hi-tech, dall’ecologia allo sport, dai circuiti enogastronomici d’eccellenza agli eventi di risonanza mondiale, noi siamo in grado di rispondere a qualsiasi esigenza, grazie a un’ampia offerta di hotel disponibili nella nuova piattaforma. Ma non solo: presidiamo il mercato anche con un'offerta di tour, short break e servizi ancillari per proposte interamente su misura.”\r\n\r\n“Israele è una destinazione variegata, multiculturale, e caratterizzata da diverse sfaccettature e differenti realtà; Albatravel è riuscita a individuare le peculiarità di questa fantastica Terra, creando un’offerta di prodotto trasversale e dinamica, con l’obiettivo di attuare una promozione strategica per avere sempre più turisti italiani nel Paese. E questo ovviamente ci riempie di orgoglio”, aggiunge Kalanit Goren, direttrice dell’ufficio nazionale israeliano del Turismo.","post_title":"Albatravel sceglie un galeone a Venezia per festeggiare insieme alle adv la partnership con Isreale","post_date":"2022-11-29T10:46:41+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669718801000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434896","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Riuniti in crociera da Going, in navigazione da Venezia verso Croazia e Slovenia, gli agenti di viaggio hanno potuto conoscere direttamente dalle voci dei direttori e dei responsabili degli enti del turismo coinvolti le novità e i temi che caratterizzeranno la promozione nelle prossime stagioni turistiche. Si è svolto recentemente sulla Msc Sinfonia il primo appuntamento con la Going Academy, per un programma articolato che vedrà nell’arco dell’anno una serie di incontri ulteriori. «L’Academy è un prezioso contenitore di formazione che di volta in volta declineremo con educational a destinazione, oppure roadshow nelle regioni italiane – spiega il chief commercial & operations officer, Maurizio Casabianca -: attualmente lavoriamo al calendario del 2023, che ha già in programma fam trip legati a campagne di vendita».\r\n\r\nNella fattispecie, Going sta sviluppando un programma con Turkish Airlines sulla destinazione Turchia. Parallelamente, la piattaforma b2b Going4You si arricchirà di contenuti che le agenzie di viaggio possono riascoltare e scaricare in fari formati: video, testi e immagini, nonché webinar educativi sul prodotto.\r\n\r\nGli enti del turismo che hanno partecipato all’Academy sulla Sinfonia sono stati l’Egitto, la Giordania, Israele, le Seychelles e la Thailandia, mentre la Croazia ha supportato il team di prodotto di Going nelle attività di familiarizzazione. Così come la presenza delle dmc è valsa all’approfondimento sulla Turchia e al lancio del Marocco per il 2023. Invece, tra i player dell’hospitality si contavano Constance Hotels e Bahia Principe Resorts, senza dimenticare Msc Crociere, con cui il tour operator realizza la programmazione Going4Cruise, ovvero gli itinerari pre e post crociera nelle mete della compagnia. Infine, Ita Airways ed Europe Assistance si sono concentrate sui nuovi programmi per le agenzie di viaggio e sulle garanzie offerte dalle polizze assicurative.\r\n\r\nLa prima Going Academy ha infine annunciato anche le prossime nuove destinazioni del tour operator: Sud Africa, Kenya, Tanzania, Uzbekistan insieme al già citato Marocco.","post_title":"Si è svolto a bordo della Msc Sinfonia il primo appuntamento con la Going Academy","post_date":"2022-11-28T09:55:32+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669629332000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434347","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" Israele chiama Italia e corre lungo la strada della ripresa ai livelli pre-pandemia. \"I nostri due paesi non sono mai stati così vicini, con oltre cento voli diretti alla settimana, inclusa una grande novità: il collegamento Roma Fiumicino-Eilat\". Così Kalanit Goren Perry, consigliere affari turistici Ambasciata di Israele e direttrice dell'Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo in Italia, in occasione del tradizionale appuntamento a Milano per l'assegnazione del Premio Stampa Israele. Quest'anno, in collaborazione con Fto, l'ente ha selezionato sei categorie per la premiazione: Cultura e spiritualità, Wellness e Luxury, Outdoor, Diversity, Special Mention e Trade: per quest'ultima il riconoscimento è andato proprio a Travel Quotidiano.\r\n \r\nL'offerta ampliata di verso Israele risponde ad una domanda di viaggio tornata a crescere, tanto che \"da marzo ad oggi sono in Israele i visitatori italiani sono stati oltre 60.000, dato che posiziona l'Italia al sesto posto tra i mercati più importanti\". Avanti tutta, quindi, anche grazie ad una nuova \"campagna promozionale 'Two cities, one cabin bag' che mette in risalto un prodotto fruibile lungo tutto l'arco dell'anno, una destinazione facilmente raggiungibile e ideale anche per i city break (Gerusalemme e Tel Aviv)\".\r\n \r\nGabriele Milani, direttore Fto, ha sottolineato come \"malgrado i volumi del turismo organizzato sul medio e lungo raggio non abbiamo ancora recuperato i numeri del 2019, il recupero è però tangibile. Occorre comprendere quale sarà la nuova normalità del 2023, in risposta alla mutata domanda turistica dei clienti e per farlo sarà fondamentale continuare a lavorare insieme\".\r\n \r\n\r\n\r\n[gallery ids=\"434373,434371,434374\"]\r\n\r\n\r\n \r\n \r\n \r\n \r\n ","post_title":"Goren Perry, \"Israele e Italia mai così vicini\". A Travel Quotidiano il Premio Stampa Trade","post_date":"2022-11-18T11:51:58+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1668772318000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434340","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Con la sua capacità da 4.100 passeggeri e una stazza da 155.873 tonnellate lorda è la nave più grande ad aver mai fatto scalo ad Haifa, ma anche la prima della flotta Norwegian Cruise Line a entrare nel porto isrealiano. La Epic è poi partita per un itinerario di 11 giorni verso Cipro, Grecia, Turchia e Italia.\r\n\r\n“Israele è una meta molto popolare tra i nostri ospiti e siamo lieti di offrire finalmente partenze da questa destinazione di tendenza - spiega il managing director Europe di Ncl, Kevin Bubolz -. Inoltre, siamo entusiasti di annunciare che la Viva, la nuovissima nave della classe Prima, arriverà ad Haifa nel 2025, offrendo ai nostri ospiti ancora più opzioni per esplorare questo incredibile Paese\".\r\n\r\nDopo il suo viaggio inaugurale partito da Haifa il 15 novembre, la Epic effettuerà quindi una serie di crociere di dieci, undici e dodici giorni a dicembre 2023 e nei mesi di marzo e ottobre 2024, facendo scalo ad Ashdod, prima di fermarsi a Limassol, Rodi, Patmos, Pireo, Napoli, Livorno, Venezia (Trieste), Civitavecchia e Spalato. La Viva offrirà invece un viaggio da Istanbul, Haifa e Pireo nell’estate 2025. Gli itinerari di nove e dieci giorni toccheranno i porti più importanti del Mediterraneo orientale, tra cui Atene (Pireo), Mykonos, Santorini, Alessandria e Port Said. Ncl sarà l’unica compagnia di crociere a offrire viaggi open-jaw tra Istanbul e Haifa per crociere nel Mediterraneo orientale nella primavera e nell’autunno 2025.","post_title":"La Norwegian Epic segna la prima volta di Ncl ad Haifa","post_date":"2022-11-18T10:27:09+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1668767229000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434265","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dopo un'estate incoraggiante, anche la stagione autunno-inverno di Guiness Travel sta riscontrando un ottimo trend di prenotazioni. “Alcuni itinerari programmati per Capodanno sono già sold-out, altri ancora vicini al massimo riempimento, a prescindere dalla destinazione e dai giorni a disposizione - spiega Roberto Vocaturo, executive assistant product manager dell'operatore -. Anche per quanto riguarda il primo trimestre 2023 proseguono le vendite, approfittando di una ampia disponibilità di tour in Italia, Europa e mondo. La voglia di viaggiare e di trascorrere le festività altrove è molto forte, al netto di una situazione geopolitica e finanziaria ancora incerta”.\r\n\r\nIntercettare questa rinnovata tendenza a viaggiare diventa quindi la sfida più importante sul tavolo dei tour operator, da coniugare necessariamente con la parola chiave programmazione. In questo quadro si inserisce la realizzazione del nuovo catalogo il Viaggio Guiness 2023, che prenderà avvio dalla primavera del prossimo anno fino a marzo 2024. Il modello ispiratore è quello che l’operatore segue saldamente da 33 anni: itinerari con accompagnatore in partenza dall’Italia, con contingenti in allotment acquistati sui voli e sui servizi a terra e prezzi finali garantiti anche per prenotazioni sottodata.\r\n\r\n“La nostra filosofia di viaggio è ormai ben definita e, pur accogliendo le nuove esigenze e le domande del mercato, non si snatura né cede a compromessi - sottolinea Vocaturo -: molti itinerari, sottoposti a un’operazione mirata di restyling ma mantenendo la grande cura verso i dettagli e i contenuti culturali, si arricchiranno di degustazioni, cooking class, ottime combinazioni aeree e possibilità di match con viaggi in bus in partenza da tutta Italia”. Nuove destinazioni faranno il loro ingresso nel ventaglio dell’offerta Guiness, come per esempio l’arcipelago delle isole Canarie e un combinato Israele - Giordania Prestige di dieci giorni, che ambisce a diventare un best-seller nei viaggi a medio raggio.\r\n\r\n ","post_title":"In arrivo il nuovo catalogo il Viaggio Guiness 2023; Canarie, Israele e Giordania le novità","post_date":"2022-11-17T09:47:12+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1668678432000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"433984","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Korean Air è pronta a ripristinare i collegamenti su altre rotte verso Cina, Giappone e Israele dopo una lunga pausa Covid. La compagnia riprenderà i voli verso Shanghai, Nanjing e Qingdao in Cina, Sapporo e Okinawa in Giappone e Tel Aviv.\r\n\r\nA partire dal 20 novembre, il vettore opererà voli una volta alla settimana sulla rotta per Shanghai, la domenica. I voli sulla rotta Incheon-Nanjing riprenderanno una volta alla settimana il mercoledì a partire dal 7 dicembre. Dall'11 dicembre, Korean Air riprenderà i servizi sulla rotta Incheon-Qingdao, operando una volta alla settimana la domenica. La compagnia  ha ripreso a operare sulla rotta Incheon-Dalian una volta alla settimana il venerdì a partire dal 28 ottobre e ha aumentato la frequenza delle rotte Incheon-Shenyang e Incheon-Tianjin da una volta alla settimana a due volte alla settimana, rispettivamente il martedì/venerdì e il martedì/sabato.\r\n\r\nKorean Air riprenderà i servizi su alcune delle sue principali rotte giapponesi in linea con la ripresa della domanda di viaggi dopo il ripristino del programma di esenzione dal visto del Paese. I voli giornalieri per Sapporo Chitose riprenderanno il 1° dicembre. I voli per Okinawa decolleranno sepre il 1° dicembre e saranno operati quattro volte a settimana, il lunedì, il giovedì, il venerdì e la domenica.\r\n\r\nInfine, i collegamenti per Tel Aviv torneranno attivi il 26 dicembre e saranno operati tre volte alla settimana, il lunedì, il mercoledì e il venerdì.","post_title":"Korean Air ripristina altre rotte verso Cina, Giappone e Israele","post_date":"2022-11-11T12:04:28+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1668168268000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"433681","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_382152\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] The Residence Zanzibar[/caption]\r\nL'isola di Zanzibar ha totalizzato 61.388 visitatori nell'agosto 2022 rispetto ai 34.425 arrivi dell'agosto 2021 e ai 58.157 visitatori del luglio 2022. Secondo i dati resi noti dal Consolato Onorario della Repubblica di Tanzania complessivamente, nei primi otto mesi dell'anno, la destinazione ha accolto 322.748 visitatori (di cui la maggior parte proveniente dall'Europa, 71,3%), con un aumento del 27,6% rispetto al corrispondente periodo del 2021. \r\nNel solo mese di agosto l'Italia è stata il primo mercato per numero di arrivi, con il 13,8% di tutti i turisti, seguita dalla Francia (13,7%); quest'ultima risulta invece in pole position sul consuntivo del periodo gennaio-agosto 2022. Sempre in agosto, sul totale di 650.721 posti letto disponibili, l'occupazione ha sfiorato il 77%.\r\nI visitatori provenienti dai mercati emergenti (Polonia, India, Russia, Israele, Cina e Ucraina) sono diminuiti del 9,8% rispetto al mese precedente. La durata media complessiva del soggiorno prevista per i visitatori nell'agosto 2022 è stata di circa otto notti.","post_title":"Zanzibar: arrivi a in crescita del 27,6%, Italia primo mercato in agosto","post_date":"2022-11-08T09:14:57+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1667898897000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"433320","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Lungo raggio tornato operativo, il Brasile verso il boom, nuova politica tariffaria e ampliamento del network. Parte da qui la piena ripresa delle attività di Tap Air Portugal che conferma il buon andamento e la ripresa al 100% nella prossima estate, tra frequenze e numero di destinazioni. \r\n \r\n\"Possiamo dire di aver registrato un'estate positiva in generale, il mercato italiano ancora è in difficoltà ma stiamo registrando un recupero costante, ogni mese c'è una ripresa se confermiamo questo andamento ci possiamo ritenere molto soddisfatti- spiega Davide Calicchia, country manager per Italia,Israele, Grecia e Croazia -. Abbiamo riaperto tutti gli aeroporti dall'Italia e soprattutto la rotta su Cancun ha avuto un successo incredibile. Novità anche per gli aerei, stiamo facendo un investimento importante e l'età media della flotta scende a 2 anni e mezzo con i nuovi Airbus neo. Inoltre, dopo il lancio di Cancun in un momento in cui nessuno volava, stiamo anche pensando di crescere con il network tra Brasile, America o Africa ma attendiamo l'evolversi delle situazioni politiche internazionali\".\r\n \r\nTra gli altri elementi importanti che sostengono la ripresa  c'è la diminuzione del last minute, basti pensare che i voli per il Brasile sono sold out da quattro mesi circa, l'85% di occupazione per dall'Italia  in generale e i prezzi medi di vendita che permettono marginalità interessanti per il vettore. \r\nInfine, è stata rivista la struttura tariffaria per le rotte europee e in Nord Africa, che prevede tre brand Economy per gli itinerari europei e nordafricani: Discount Classic e Plus. ","post_title":"Tap Air Portugal accelera, dalla ripresa del lungo raggio alla nuova politica tariffaria","post_date":"2022-11-02T10:03:39+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1667383419000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"433149","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Finale Ligure nel 2022 ha scelto di presentarsi attraverso la campagna di comunicazione “My Perfect Place”, che ha messo al centro le persone finalesi e le loro storie.\r\n\r\nUn mensile online, un progetto fotografico e una web serie sono i tre strumenti principali della campagna corale della destinazione turistica. Attraverso le storie di persone vere, impegnate nella cura e nelle azioni rivolte alla tutela del patrimonio, del paesaggio, dell’ambiente e del territorio, Finale ha voluto affermare così il valore intrinseco al proprio prodotto turistico\r\n\r\nNel progetto “Persone”, 30 scatti del fotografo Corrado Murlo, specializzato in ritratti e fotografia documentaristica e creativa, raccontano altrettante storie finalesi, per far emergere un’immagine a tratti inconsueta delle persone e del loro legame con il territorio. Ne è scaturita una mostra fotografica, reale, durante tutta la scorsa estate nei Chiostri di Santa Caterina, e virtuale, sempre visibile sul sito web VisitFinaleLigure.it.\r\n\r\nAgli scatti fotografici si collegano le storie dei protagonisti, pubblicate ogni mese sulla testata online “My Perfect Place”, ma anche la web serie “The Perfect Place”, realizzata da Artescienza per la regia di Samuele Wurtz, di cui si è appena conclusa la prima stagione.\r\n\r\nLa campagna low-budget, che si è articolata principalmente su canali digital, ha saputo raggiungere obiettivi importanti. Sono sicuramente significativi i dati della comunicazione digitale, con la newsletter “My Perfect Place” che registra una media di apertura del 48.9%, il profilo Instagram Visit Finale che ha segnato un incremento del 2.153% nella copertura dei posti e del + 31% nelle visite e la pagina Facebook che ha conquistato +1.146% in copertura, + 417% in like e + 158% in visite.\r\n\r\nA curare la campagna “My Perfect Place”, commissionata dal Comune di Finale Ligure, è stata l’agenzia di comunicazione savonese Studiowiki, associata a UNA – Aziende della Comunicazione Unite e membro di DE.DE – Destination Design, la rete di imprese assegnataria del servizio di gestione turistica della destinazione Finale Ligure.\r\n\r\n ","post_title":"Finale Ligure, con My Perfect Place le storie e i volti protagonisti della promozione","post_date":"2022-10-29T10:24:27+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1667039067000]}]}}

Lascia un commento