29 November 2022

Cina: Monografia “Cina. Storia e cultura da amare”

Il viaggio in Cina è protagonista assoluto della Monografia “Cina. Storia e cultura da amare” dedicata alle proposte di Chinasia Tour Operator e realizzata da Travel Quotidiano in collaborazione con l’Ente Nazionale del Turismo Cinese.

La rivista vuole essere, per gli agenti di viaggio e gli operatori turistici, uno strumento formativo  sulla Cina, sulla storia e la cultura del popolo cinese, presentando le proposte di viaggio del tour operator Chinasia, tutte le informazioni necessarie sui voli aerei offerti da Air China, Swiss, Lufthansa, Cathay Pacific, offrendo al lettore consigli pratici per vivere al meglio un viaggio in Cina.

La Monografia Cina offre una presentazione delle principali attrattive turistiche da non perdere, la proposta di hotel  e i numerosi itinerari di viaggio studiati da Chinasia Tour Operator.

Viaggio in Cina: itinerario Prisma di Giada (Pechino, Xi’an, Guilin, Shanghai), l’itinerario Marco Polo (Pechino, Xi’an, Shanghai, la crociera di 20 giorni sullo Yangtze (Hong Kong, Canton, Guilin, Yichang, Gole Xiling e Wu, Gole dello Yangzi, Fengdu, Chongquing, Pechino Xi’an, Shanghai), l’itinerario Germogli di Prugno (Shanghai, Hangzhou, Nanchino, Pechino, Xian, Guilin, Hong Kong), l’itinerario Corinice della Storia (Pechino, Nanchino, Suzhou, Shanghai, Guilin, Xi’an, Pechino), l’itinerario Poesie di pietra (tra Pechino, Xi’an, louyang, Zhengzhou, Shanghai, Suzhou, Hangzhou, Hong Kong), l’itinerario Fiori e Sculture (Pechino, Xi’an, Chengdu, Leshan, Emei, Emeishan, Dazu, Chongqing, Kunming, Guilin, Shanghai), l’itinerario la Terra dei Lama (Shanghai, Chengdu, Leshan, Emei, Emeishan, Lhasa, Gyantze, Xigatze, Xi’an, Pechino), l’itinerario la Via della Seta (Pechino, Urumqi, Kashgar, Turfan, Dunhuang, Lanzhou, Xi’an, Shanghai), l’itinerario la Luna nel Lago (Pechino, Xian, Chengdu, Leshan, Emei, Lijiang, Dali, Kunming, Guilin, Shanshai).


Scarica il PDF
Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435034 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo la versione resa disponibile via web dello scorso anno, Futura Vacanze porta in agenzia il catalogo dedicato alla programmazione internazionale, segnando così la centralità del prodotto estero incentrata sul medio raggio, che rappresenta un tassello importante per il proprio piano di sviluppo. I club oltre confine sono infatti destinati a essere oggetto di un’importanza sempre maggiore, anche nell’ottica di affiancare all’offerta mare Italia una programmazione  complementare. La scelta dei tre resort proposti (i Futura Club Vila Baleira, sull’isola di Porto Santo, parte dell’arcipelago di Madeira; Albatros a Sharm el Sheikh e Brayka Resort, a Marsa Alam) è frutto di una strategia di posizionamento nelle rispettive destinazioni, che ha comportato importanti investimenti di portata pluriennale. Entrambe le strutture sul mar Rosso sono in particolare dei 5 stelle, che godono di una posizione molto scenografica e al contempo adatta anche ai bambini e ai nuotatori meno esperti. Per tutti e tre spicca inoltre la formula hard all inclusive, pensata per le esigenze del mercato italiano. In risalto, oltre ai pacchetti volo-soggiorno nei club, anche le proposte vacanze combinate, ideali per dare la possibilità alla distribuzione di intercettare differenti tipologie di target, che si vanno a sommare a quello del villaggista puro. Tra questi, l'idea di viaggio che nell’arco temporale di una settimana mette insieme tre notti a Funchal, capoluogo dell’arcipelago, con la possibilità di esplorare l’isola di Madeira, e quattro notti a Porto Santo, nel club Vila Baleira. Per completare il prodotto egiziano, il to ripropone inoltre sia come offerta di singola vacanza, sia in abbinamento al soggiorno prettamente balneare, tre grandi classici quali cinque giorni dedicati interamente a Il Cairo, nonché le crociera Egitto classico e Nefertiti. Quest'ultima combina la capitale con alcune tappe in luoghi simbolo quali, per esempio, Luxor e Aswan. Davvero ingenti poi le risorse dedicate ai collegamenti, mediante un piano trasporti di ampio respiro, con voli speciali da Milano Malpensa, Bergamo, Verona, Bologna, Roma Fiumicino e Napoli. “L’ottimo feedback registrato e le stesse richieste ricevute dal mercato ci hanno spinto ad ampliare l’offerta inserendo anche la possibilità di crociere ed estensioni a Il Cairo - spiega il direttore commerciale del to, Belinda Coccia -. In particolar modo, abbiamo già sperimentato con ottimi risultati la combinazione tra Porto Santo e Funchal nell’arcipelago di Madeira. Per il mar Rosso, le proposte speciali per Natale e Capodanno stanno andando molto bene, così come le partenze dei primi mesi del 2023. Il catalogo darà un ulteriore impulso alle vendite e rappresenterà un agile strumento di lavoro per la distribuzione”.   [post_title] => Futura Vacanze punta sull'offerta internazionale. In distribuzione il catalogo dedicato [post_date] => 2022-11-29T13:17:42+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669727862000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435022 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sarà gestito con il brand lusso di proprietà Almar il Timi Ama di Villasimius, la cui conduzione è stata recentemente acquisita dal gruppo Hnh Hospitality, che opera anche come white label company in collaborazione con alcune compagnie internazionali. La struttura sarda proviene da anni di storica permanenza sotto il cappello Pullman di casa Accor. L'indirizzo di Villasimius sarà così il terzo Almar della compagnia, dopo il veneto Jesolo Resort & Spa e il siciliano Giardino di Costanza di Mazara del Vallo. “Siamo particolarmente orgogliosi di questa nuova gestione a marchio Almar in Sardegna, che rappresenta per noi un nuovo e importante traguardo nel segmento dei luxury resort – sottolinea l'a.d. di Hnh Hospitality, Luca Boccato –. Dopo l’avvio nell’estate appena conclusa dell'Almar Giardino di Costanza, aperto da maggio scorso, e in ottica di forte continuità con l'indirizzo di Jesolo, abbiamo scelto di ampliare e, allo stesso tempo, diversificare ancor di più la nostra offerta. Questo, tramite una struttura situata in una delle destinazioni più in voga della Sardegna, con una proposta che concilia le esigenze del turismo leisure con quelle del turismo congressuale e del benessere. Il piano di investimenti concordato con la proprietà ci permetterà inoltre, entro l’estate 2025, un forte riposizionamento del prodotto, in linea con gli standard del nostro brand e della migliore offerta di resort lusso della Sardegna del sud”. L'Almar Timi Ama Resort & Spa si affaccia sullo stagno dei Notteri: una riserva naturale abitata da una popolosa comunità di fenicotteri rosa. Attraverso il parco della proprietà, sempre area protetta, si raggiunge la spiaggia di Timi Ama. Il resort include 280 camere, dotate di balcone o terrazza e distribuite su tre piani. La struttura offre anche quattro ristoranti e altrettanti bar, una piscina esterna e una interna dedicata alla spa, nonché una spiaggia attrezzata, adiacente alla proprietà. Oltre alla spa Thalasso, alimentata da un impianto collegato al mare, il complesso accoglie anche un fitness center comprensivo di campi da tennis, multifunzionali e da beach volley. Infine, il Timi Ama dedicherà ampio spazio pure all’offerta business di taglio congressuale, grazie a quattro sale riunioni, con capienza massima di 350 ospiti e un anfiteatro esterno da 400 posti. “Siamo felici  di aver chiuso questo accordo con un importante operatore italiano del segmento resort a 5 stelle – aggiungono Simone Festuccia e Pierpaolo Mazzella, amministratori di Timi Ama s.p.a. –. L’investimento che completeremo nel prossimo biennio sarà un'importante opportunità di valorizzazione per un asset strategico per la nostra società, coerente con le nuove tendenze di mercato per un segmento e una destinazione in forte crescita”. Nell’ambito dell’operazione, Hnh Hospitality è stata assistita per i profili legali da Advant Nctm, con un team coordinato dal partner Bruno Fondacaro, mentre Savills Italy ha agito in qualità di advisor di Timi Ama s.p.a. con l’head of hospitality & leisure, Dario Leone. [post_title] => Colpo Hnh Hospitality: acquisita la gestione del Timi Ama di Villasimius [post_date] => 2022-11-29T11:44:19+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669722259000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435010 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Verrà festeggiata il 1° dicembre, a bordo di un autentico galeone che navigherà nella laguna di Venezia,  la collaborazione di lunga data tra Albatravel e l’ufficio nazionale israeliano del Turismo, volta a garantire un’offerta completa e affidabile in quella che sta diventando sempre più una delle mete preferite dal mercato italiano. L'evento sarà naturalmente l'occasione per parlare dei prodotti proposti dall'operatore per vivere al meglio la destinazione, mentre le agenzie partecipanti trascorreranno una serata indimenticabile su una nave che si ispira alle tipiche imbarcazioni storiche varate dalla Repubblica Serenissima. “Siamo orgogliosi che l’ufficio nazionale israeliano del Turismo continui a scegliere noi come partner. A riprova della forza distributiva che oggi possediamo e della fiducia che ogni giorno le agenzie ci dimostrano - spiega il diretto vendite di Albatravel, Luca Riminucci -. Israele è ormai una meta sempre più di tendenza, una destinazione sorprendente e divertente, che arricchisce l'esperienza di viaggio con innumerevoli attività, emozioni, passioni, soddisfazioni e ricordi. Dalla storia alla religione, dall’archeologia alla cultura, dall’agricoltura all’hi-tech, dall’ecologia allo sport, dai circuiti enogastronomici d’eccellenza agli eventi di risonanza mondiale, noi siamo in grado di rispondere a qualsiasi esigenza, grazie a un’ampia offerta di hotel disponibili nella nuova piattaforma. Ma non solo: presidiamo il mercato anche con un'offerta di tour, short break e servizi ancillari per proposte interamente su misura.” “Israele è una destinazione variegata, multiculturale, e caratterizzata da diverse sfaccettature e differenti realtà; Albatravel è riuscita a individuare le peculiarità di questa fantastica Terra, creando un’offerta di prodotto trasversale e dinamica, con l’obiettivo di attuare una promozione strategica per avere sempre più turisti italiani nel Paese. E questo ovviamente ci riempie di orgoglio”, aggiunge Kalanit Goren, direttrice dell’ufficio nazionale israeliano del Turismo. [post_title] => Albatravel sceglie un galeone a Venezia per festeggiare insieme alle adv la partnership con Isreale [post_date] => 2022-11-29T10:46:41+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669718801000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435001 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un approccio nuovo, personalizzato e profondo, all'intrattenimento, alla crescita personale e alla vita di bordo. Così il senior lead entertainment, experience & enrichment di Explora Journeys, Drew Gowland, sintetizza il concept alla base del programma di intrattenimento ideato per la navi del brand lusso di casa Msc. In qualsiasi momento del viaggio, gli ospiti potranno in particolare esplorare sette locali unici a bordo, che forniranno numerose scelte e stili di intrattenimento diversi. Ci si potrà per esempio rilassare prima e dopo cena a bordo piscina dell'Astern lounge sulle note di una colonna sonora chillout o ascoltare pop contemporaneo ispirato al Postmodern Jukebox di Scott Bradley nell'Explora lounge. Se si preferisce una serata a lume di candela con un sottofondo musicale che riflette l'itinerario del viaggio, la Journeys lounge è invece la scelta giusta. E presso il Lobby bar c'è sempre la musica ad accompagnare un caffè o un aperitivo. Ecco quindi nel dettaglio alcune delle opzioni disponibili a bordo per gli ospiti Explora Journeys: Attività - organizzate dagli Entertainment Hosts, ecco tre proposte a titolo di esempio Ombré Sunsets: presso l'Explora lounge, gli ospiti potranno migliorare le loro conoscenze fotografiche, imparando a catturare tramonti di fuoco che si trasformano in sfumature rosate, a scattare il selfie perfetto per Instagram o a illuminare nel modo giusto un ritratto personale o un'opera d'arte per coglierne gli aspetti migliori. The Spirit of Whiskey: presso il Malt Whiskey bar, si potrà partecipare a un tutorial divertente tenuto da mixologist esperti per esplorare le potenzialità di questo apprezzato superalcolico creando drink originali. Melodic Master Class: una masterclass in cui gli artisti residenti incontreranno gli ospiti, condividendo il loro talento e parlando di improvvisazione e composizione musicale. Eventi - Progettati appositamente per ogni viaggio, offrono agli ospiti l'opportunità di interagire in modo interessante e gradevole con il personale di bordo. Captain’s Log… Secrets of the Sail: gli ospiti si uniranno al comandante o agli ufficiali di plancia per un'avvincente esplorazione e camminata in coperta. Scopriranno come gli antichi metodi di navigazione siano stati sostituiti dalla tecnologia di oggi. Bal Mythos: al rintocco della mezzanotte, gli ospiti potranno indossare maschere artigianali che rappresentano divinità locali e ballare accompagnati dalla Bacchus Band e dai suoi vocalist. Midnight Wayfinder: accompagnati dal suono della chitarra e dai racconti da ascoltare sotto le stelle o raccolti attorno alla Conservatory pool, gli ospiti scopriranno come i navigatori hanno fatto affidamento per lungo tempo su mare, vento e stelle per arrivare sani e salvi a destinazione. Inferno: con un irresistibile richiamo al glamour dello Studio 54 di New York, al Soul Train e alla musica disco degli anni '70 in Europa, gli ospiti potranno sorseggiare cocktail vintage e ballare per tutta la notte. Esperienze - Selezionate e immersive An Evening by Candlelight: concepita come una parte intima e raccolta di ogni viaggio della Explora I, i musicisti e vocalist ospiti si esibiranno nelle lounge principali illuminate a lume di candela, offrendo un'ampia serie di esperienze sonore: dalla musica classica fino alle colonne sonore cinematografiche. Decadence: i temi di questa esperienza cambiano da lounge a lounge, con musica dal vivo, spettacoli immersivi e una sensazione di raffinatezza da far impallidire il Grande Gatsby. Le Jazz: nei viaggi che toccano la Francia, gli ospiti potranno vivere l'esperienza di un jazz club parigino, rilassandosi al suono della musica mentre gustano un Martini e tartine francesi. Let the Good Times Roll: divertirsi al suono di una fantastica musica jazz in stile New Orleans, gustando cucina creola e cocktail all'assenzio, è un'esperienza essenziale dell'itinerario nei Caraibi. Rituali -  Si svolgono alla stessa ora, allo stesso giorno e nello stesso luogo su tutte le navi del brand. Ocean State of Mind: semplici meditazioni quotidiane guidate sullo sfondo del cielo e dell'oceano saluteranno ogni mattina, intrecciando pratiche culturali locali a storie positive sulla destinazione del giorno. Sundial Salutation: un rituale di benessere fondato sul movimento che si ripete due volte al giorno, infondendo vigore all'inizio della giornata e serenità al tramonto. Midday Melodies: ogni giorno, nel momento esatto in cui la mattina si trasforma in pomeriggio, l'Atrium della Explora I prenderà vita con musica acustica. Sunset Aperitivo: aperitivi e stuzzichini, originali e associati ai diversi scali dell'itinerario, saranno serviti presso bar e lounge, ognuno accompagnato da un sottofondo musicale unico. Moonrise: ogni 28 giorni, ammantati in argento e avorio, gli ospiti si ritroveranno per una serata di pura magia al cospetto della luna piena, sorseggiando cocktail originali e ballando sotto le stelle con musica suonata dal vivo. Crescita personale - Approfondimenti culturali e ispirati alle destinazioni, sotto forma di conferenze, corsi e conversazioni informali. The Book Club: in alcuni viaggi si parlerà di un libro particolare riguardante la regione visitata, che includerà anche una lettura da parte dell'autore. Single Origin: guidati da un barista di livello mondiale, gli ospiti scopriranno le diverse culture del caffè locali attraverso degustazioni relative ai paesi visitati. Artisanal: corsi di forme di arte riguardanti le destinazioni visitate e rappresentative della cultura locale: da tessili e arazzi all'arte di intrecciare cesti e lavorare il cioccolato, tutti guidati da esperti locali. Dance the Day Away: durante alcuni viaggi, gli ospiti potranno vivere un pomeriggio alla scoperta della cultura del movimento locale, accompagnati da musica del posto, con uno sfondo a led che evocherà il contesto geografico. Le sessioni saranno guidate da esperti locali, artisti residenti e ospiti internazionali. The Creative’s Journey: nel corso di presentazioni di artisti residenti e ospiti, accompagnati da altri performer ed esperti, si potranno scoprire scrittori, momenti iconici e il dietro le quinte del mondo del cinema e del teatro. Tra i presentatori ci saranno scrittori, registi, produttori, attori, musicisti, coreografi, costumisti, progettisti dell'illuminazione e scenografi. Infine, il Club Soda intratterrà gli ospiti che hanno adottato uno stile di vita privo di alcol, gli eventi organizzati presso il Prism celebreranno la diversità degli ospiti di Explora Journeys e la Solivagant Society riunirà coloro che viaggiano da soli per una serie di attività, eventi ed esperienze durante tutto il viaggio. [post_title] => Tutti i dettagli del concept d'intrattenimento a bordo delle navi Explora Journeys [post_date] => 2022-11-29T10:07:30+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669716450000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434995 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono stati circa 250 , e se non fosse stato per il maltempo sarebbero stati anche di più, gli agenti di viaggio che hanno partecipato lo scorso venerdì alla serata organizzata da Volonline, Teorema Vacanze e Volonclick a Napoli. Dal titolo “Incontrarsi è la magia, non perdersi è la vera favola”, l'evento si è svolto presso la Gold Tower con la presenza di vari partner, tra i quali Msc Crociere, Tap Air Portugal, l'ente del Turismo delle Seychelles e Clikki, la polizza ricaricabile di Spencer & Carter. L'incontro è stato anche l’occasione di annunciare ufficialmente il trasloco dell’ufficio di Pozzuoli del gruppo Volonline nella nuova filiale operativa di Napoli, nel moderno quartiere del centro direzionale Isola. “Il mercato del Sud Italia è molto importante per noi e anche quest’anno ha confermato di essere particolarmente vivace, rappresentando attualmente il 24% del fatturato del gruppo - commenta Luigi Deli, founder & ceo Volonline -. La nostra forza è che siamo considerati alla stregua di un operatore locale, grazie alla nostra struttura e organizzazione e al nostro personale in loco. La scelta di trasferire la filiale da Pozzuoli a Napoli conferma il nostro interesse e la nostra volontà di offrire un servizio ancora più accurato e capillare. Per questo evento abbiamo voluto al nostro fianco alcune delle realtà che credono come noi in questo mercato”. Ma quello di Napoli non è stato l'unico appuntamento realizzato da Volonline per gli agenti. Numerosi sono stati infatti gli eventi organizzati dal gruppo tra ottobre e novembre. A conferma che la compagnia considera fondamentale l’incontro e il confronto con gli adv. Nelle ultime settimane l'operatore è stato infatti protagonista di diversi eventi, come la presentazione a Malpensa Center T1 in collaborazione con Ethiopian Airlines con visita dell’aeromobile della compagnia. Il 10 e 11 novembre ha poi organizzato alcune colazioni vista mare dedicate alle Maldive presso due locali romani, mentre un’altra destinazione importante per il gruppo, Mauritius è stata protagonista della serata organizzata al Vima’s Food di Milano, della chef mauriziana Vima Narrainen.   [post_title] => Volonline: metti una sera a Napoli... A presentare la nuova sede partenopea [post_date] => 2022-11-29T09:48:06+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669715286000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434981 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ultimo capitolo per la storia di Blue Panorama: a scrivere la parola fine - forse definitivamente - è il fondo americano Bateleur Capital Llc che, inizialmente interessato all’acquisto della società, ora ha fatto marcia indietro. E' una comunicazione dei sindacati Anpav e Anpac, giunta a margine di una riunione con i vertici della società che si è tenuto lo scorso 25 novembre, a rendere noto "che il fondo Bateleur Capital Llc, che aveva avanzato l’interesse per l’acquisto della società, lo ha ritirato". Il vettore, a terra dal 28 ottobre 2021, dopo i mesi particolarmente complessi a causa delle conseguenze della pandemia, ultimo atto di una crisi già in fieri, sembrava potersi rialzare quando - nel maggio scorso - è arrivata la notizia dell'intenzione del fondo di acquisire il 100% delle azioni. La rappresentante della società ha dunque informato i sindacati che il prossimo 15 dicembre Il giudice delegato incaricato per il concordato preventivo valuterà l’inammissibilità del piano e assumerà le decisioni conseguenti, anche collegate alla dichiarata non volontà da parte della proprietà Uvet di investire capitali nella società Blue Panorama. [post_title] => Ultimo atto per Blue Panorama con il ritiro del fondo Bateleur Capital [post_date] => 2022-11-29T08:45:18+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669711518000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434999 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Emirates accende i riflettori sulla destinazione Seychelles, ideale per una perfetta fuga invernale. Oggi la compagnia aerea offre 36 voli settimanali da Milano, Roma, Bologna e Venezia verso Dubai e poi verso le Seychelles, con l'Airbus A380 impiegato sulle rotte da Milano e Roma per Dubai. I passeggeri che viaggiano con Emirates potranno godere di un'esperienza culinaria senza eguali nei cieli con menu a più portate di ispirazione regionale sviluppati da un team di chef pluripremiati integrati da un'ampia selezione di bevande premium. I clienti potranno sedersi e rilassarsi con un massimo di 5.000 canali e contenuti di intrattenimento globale con film, programmi TV, musica, podcast, giochi, audiolibri e altro ancora grazie ad ice, il pluripremiato sistema di intrattenimento in volo di Emirates. Numerose le attività offerte da un soggiorno alle Seychelles: punto di partenza il mare e tutto ciò che sta sotto la sua superficie: una vivace vita sottomarina fatta di barriere coralline, pesci multicolore che aspettano solo di mostrarsi in tutto il loro splendore. Il parco marino di Saint-Anne, poi, è una tappa obbligatoria. Per gli amanti delle passeggiate e degli sport all'aria aperta, una visita a Praslin e La Digue è irrinunciabile. Victoria, la capitale delle Seychelles, si trova nel nord dell'isola di Mahé ed è la meta ideale per chi cerca l'aspetto più cosmopolita dell’arcipelago. Tra le tante attrazioni spiccano la torre dell'orologio, il tempio indù e il famoso mercato. [post_title] => L'inverno di Emirates punta dritto verso le isole Seychelles [post_date] => 2022-11-28T17:16:46+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669655806000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434960 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] =>   Urbino continua ad essere al centro delle iniziative di promozione del territorio. Dopo il successo di visite ottenuto a Rimini in occasione di TTG Travel Experience e al World Travel Market di Londra, la città, che quest'anno celebra i 600 anni dalla nascita del Duca Federico da Montefeltro, ha ospitato un educational/press tour con tour operator, rappresentanti dei Cral e giornalisti del turismo e dell'enogastronomia, provenienti da tutta Italia. L'iniziativa, promossa da Confesercenti Urbino in collaborazione con il Comune di Urbino e con le imprese turistiche del territorio, si è articolata in interessanti visite alla scoperta del territorio e dei suoi dintorni, con focus sulla mostra dedicata ai 600 del Duca e sul forum "Turismo e sostenibilità, le nuove opportunità per il territorio", che ha visto susseguirsi i principali stakeholder del turismo per un confronto ricco di spunti sui temi dell'accoglienza e della sostenibilità ambientale.   A dare il via ai lavori sono satti i saluti del sindaco di Urbino Maurizio Gambini e del magnifico rettore del’Università di Urbino Giorgio Calcagnini. Sono inoltre intervenuti l’assessore al Turismo di Urbino Roberto Cioppi, il presidente provinciale Confesercenti Pier Stefano Fiorelli e la presidente Confesercenti di Urbino Carla Rossi. Al termine dell’incontro sono stati presentati i dieci punti per il turismo sostenibile a cura del professor Tonino Pencarelli dell’università di Urbino, seguiti dalle conclusioni affidate al direttore generale dell’agenzia regionale per il Turismo e l’Internazionalizzazione delle Marche Marco Bruschini. A moderare l'evento, Federisco Scaramucci, presidente di Inside Marche Live e responsabile provinciale di Assoviaggi: "Queste iniziative sono importanti perché ci permettono di lavorare in maniera coesa e unita per portare proposte costruttive e idee come comparto - spiega a margine dell'evento -: solo così possiamo avere forza nei confronti delle istituzioni e raggiungere dei traguardi insieme, con l'aiuto anche alle associazioni di categoria. Il nostro settore è stato il più colpito dalla pandemia e dalla guerra, deve essere sostenuto in maniera importante dal nuovo Governo".   [gallery columns="4" ids="434967,434964,434965,434966"] Oltre alla storia e alla cultura, punti di forza di Urbino e di tante altre città e borghi della Regione Marche, gli ospiti dell'educational e press tour hanno potuto immergersi nella vita locale, scoprire le aziende del territorio, la ristorazione più virtuosa, le eccellenze del biologico e lasciarsi conquistare dall'alta qualità della vita e da momenti di incontro con i locali. "Oggi il turismo non può prescindere dal considerare un rapporto con le comunità locali - spiega Scaramucci -. Questo rapporto nelle Marche è molto forte, autentico, un vero punto di forza della destinazione".     [post_title] => Scaramucci: "Urbino e le Marche al centro delle iniziative di promozione del territorio" [post_date] => 2022-11-28T14:04:02+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669644242000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434957 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Duplice novità in casa Meliá che annuncia l'approdo del brand InnSide in Sicilia con due nuove proprietà in apertura nel 2024 e al contempo avvia una partnership con Logitravel per la realizzazione e la commercializzazione di pacchetti dinamici integrati nel programma fedeltà MeliáRewards. Situato nella zona sud-orientale dell'isola mediterranea, l'InnSide Noto sarà dotato di 146 camere, numerose opzioni f&b, nonché una piscina, un beach club, palestra e spazi per meeting ed eventi. A completare l'offerta un rooftop da 1.500 metri quadrati con vista sul mare. L'InnSide Cala Rossa sorgerà invece nell'area costiera di Terrasini e includerà 114 camere, l'Open Living lounge, una piscina, diversi outlet f&b, una spa, spazi eventi e un beach club. Con l'annuncio delle due strutture siciliane, a cui si aggiungeranno anche il Meliá Taormina e il Meliá Siracusa, sempre previsti per il 2024, sale dunque a 11 il numero di proprietà del gruppo spagnolo attualmente attive o in pipeline in Italia. Più o meno negli stessi giorni, la compagnia iberica ha inoltre lanciato Meliá Escapes che, grazie alla partnership con Logitravel, permetterà ai clienti della società alberghiera di accedere anche a un vasto scaffale dinamico di voli, esperienze, servizi di noleggio auto, transfers, escursioni, attrazioni e altro ancora. Al momento Meliá Escapes è disponibile in nove mercati inclusa l'Italia, oltre che Spagna, Regno Unito, Francia, Germania, Portogallo, Messico, Canada e Stati Uniti. Prossimamente la compagnia ha tuttavia l'intenzione di espandere la proposta anche ad altri Paesi. [post_title] => Il gruppo Meliá porta il brand InnSide in Sicilia e diventa tour operator in partnership con Logitravel [post_date] => 2022-11-28T13:59:58+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669643998000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "monografia cina storia e cultura da amare" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":34,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2085,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435034","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dopo la versione resa disponibile via web dello scorso anno, Futura Vacanze porta in agenzia il catalogo dedicato alla programmazione internazionale, segnando così la centralità del prodotto estero incentrata sul medio raggio, che rappresenta un tassello importante per il proprio piano di sviluppo. I club oltre confine sono infatti destinati a essere oggetto di un’importanza sempre maggiore, anche nell’ottica di affiancare all’offerta mare Italia una programmazione  complementare.\r\n\r\nLa scelta dei tre resort proposti (i Futura Club Vila Baleira, sull’isola di Porto Santo, parte dell’arcipelago di Madeira; Albatros a Sharm el Sheikh e Brayka Resort, a Marsa Alam) è frutto di una strategia di posizionamento nelle rispettive destinazioni, che ha comportato importanti investimenti di portata pluriennale. Entrambe le strutture sul mar Rosso sono in particolare dei 5 stelle, che godono di una posizione molto scenografica e al contempo adatta anche ai bambini e ai nuotatori meno esperti. Per tutti e tre spicca inoltre la formula hard all inclusive, pensata per le esigenze del mercato italiano.\r\n\r\nIn risalto, oltre ai pacchetti volo-soggiorno nei club, anche le proposte vacanze combinate, ideali per dare la possibilità alla distribuzione di intercettare differenti tipologie di target, che si vanno a sommare a quello del villaggista puro. Tra questi, l'idea di viaggio che nell’arco temporale di una settimana mette insieme tre notti a Funchal, capoluogo dell’arcipelago, con la possibilità di esplorare l’isola di Madeira, e quattro notti a Porto Santo, nel club Vila Baleira. Per completare il prodotto egiziano, il to ripropone inoltre sia come offerta di singola vacanza, sia in abbinamento al soggiorno prettamente balneare, tre grandi classici quali cinque giorni dedicati interamente a Il Cairo, nonché le crociera Egitto classico e Nefertiti. Quest'ultima combina la capitale con alcune tappe in luoghi simbolo quali, per esempio, Luxor e Aswan.\r\n\r\nDavvero ingenti poi le risorse dedicate ai collegamenti, mediante un piano trasporti di ampio respiro, con voli speciali da Milano Malpensa, Bergamo, Verona, Bologna, Roma Fiumicino e Napoli. “L’ottimo feedback registrato e le stesse richieste ricevute dal mercato ci hanno spinto ad ampliare l’offerta inserendo anche la possibilità di crociere ed estensioni a Il Cairo - spiega il direttore commerciale del to, Belinda Coccia -. In particolar modo, abbiamo già sperimentato con ottimi risultati la combinazione tra Porto Santo e Funchal nell’arcipelago di Madeira. Per il mar Rosso, le proposte speciali per Natale e Capodanno stanno andando molto bene, così come le partenze dei primi mesi del 2023. Il catalogo darà un ulteriore impulso alle vendite e rappresenterà un agile strumento di lavoro per la distribuzione”.\r\n\r\n ","post_title":"Futura Vacanze punta sull'offerta internazionale. In distribuzione il catalogo dedicato","post_date":"2022-11-29T13:17:42+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669727862000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435022","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sarà gestito con il brand lusso di proprietà Almar il Timi Ama di Villasimius, la cui conduzione è stata recentemente acquisita dal gruppo Hnh Hospitality, che opera anche come white label company in collaborazione con alcune compagnie internazionali. La struttura sarda proviene da anni di storica permanenza sotto il cappello Pullman di casa Accor. L'indirizzo di Villasimius sarà così il terzo Almar della compagnia, dopo il veneto Jesolo Resort & Spa e il siciliano Giardino di Costanza di Mazara del Vallo.\r\n\r\n“Siamo particolarmente orgogliosi di questa nuova gestione a marchio Almar in Sardegna, che rappresenta per noi un nuovo e importante traguardo nel segmento dei luxury resort – sottolinea l'a.d. di Hnh Hospitality, Luca Boccato –. Dopo l’avvio nell’estate appena conclusa dell'Almar Giardino di Costanza, aperto da maggio scorso, e in ottica di forte continuità con l'indirizzo di Jesolo, abbiamo scelto di ampliare e, allo stesso tempo, diversificare ancor di più la nostra offerta. Questo, tramite una struttura situata in una delle destinazioni più in voga della Sardegna, con una proposta che concilia le esigenze del turismo leisure con quelle del turismo congressuale e del benessere. Il piano di investimenti concordato con la proprietà ci permetterà inoltre, entro l’estate 2025, un forte riposizionamento del prodotto, in linea con gli standard del nostro brand e della migliore offerta di resort lusso della Sardegna del sud”.\r\n\r\nL'Almar Timi Ama Resort & Spa si affaccia sullo stagno dei Notteri: una riserva naturale abitata da una popolosa comunità di fenicotteri rosa. Attraverso il parco della proprietà, sempre area protetta, si raggiunge la spiaggia di Timi Ama. Il resort include 280 camere, dotate di balcone o terrazza e distribuite su tre piani. La struttura offre anche quattro ristoranti e altrettanti bar, una piscina esterna e una interna dedicata alla spa, nonché una spiaggia attrezzata, adiacente alla proprietà. Oltre alla spa Thalasso, alimentata da un impianto collegato al mare, il complesso accoglie anche un fitness center comprensivo di campi da tennis, multifunzionali e da beach volley. Infine, il Timi Ama dedicherà ampio spazio pure all’offerta business di taglio congressuale, grazie a quattro sale riunioni, con capienza massima di 350 ospiti e un anfiteatro esterno da 400 posti.\r\n\r\n“Siamo felici  di aver chiuso questo accordo con un importante operatore italiano del segmento resort a 5 stelle – aggiungono Simone Festuccia e Pierpaolo Mazzella, amministratori di Timi Ama s.p.a. –. L’investimento che completeremo nel prossimo biennio sarà un'importante opportunità di valorizzazione per un asset strategico per la nostra società, coerente con le nuove tendenze di mercato per un segmento e una destinazione in forte crescita”. Nell’ambito dell’operazione, Hnh Hospitality è stata assistita per i profili legali da Advant Nctm, con un team coordinato dal partner Bruno Fondacaro, mentre Savills Italy ha agito in qualità di advisor di Timi Ama s.p.a. con l’head of hospitality & leisure, Dario Leone.","post_title":"Colpo Hnh Hospitality: acquisita la gestione del Timi Ama di Villasimius","post_date":"2022-11-29T11:44:19+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1669722259000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435010","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Verrà festeggiata il 1° dicembre, a bordo di un autentico galeone che navigherà nella laguna di Venezia,  la collaborazione di lunga data tra Albatravel e l’ufficio nazionale israeliano del Turismo, volta a garantire un’offerta completa e affidabile in quella che sta diventando sempre più una delle mete preferite dal mercato italiano. L'evento sarà naturalmente l'occasione per parlare dei prodotti proposti dall'operatore per vivere al meglio la destinazione, mentre le agenzie partecipanti trascorreranno una serata indimenticabile su una nave che si ispira alle tipiche imbarcazioni storiche varate dalla Repubblica Serenissima.\r\n\r\n“Siamo orgogliosi che l’ufficio nazionale israeliano del Turismo continui a scegliere noi come partner. A riprova della forza distributiva che oggi possediamo e della fiducia che ogni giorno le agenzie ci dimostrano - spiega il diretto vendite di Albatravel, Luca Riminucci -. Israele è ormai una meta sempre più di tendenza, una destinazione sorprendente e divertente, che arricchisce l'esperienza di viaggio con innumerevoli attività, emozioni, passioni, soddisfazioni e ricordi. Dalla storia alla religione, dall’archeologia alla cultura, dall’agricoltura all’hi-tech, dall’ecologia allo sport, dai circuiti enogastronomici d’eccellenza agli eventi di risonanza mondiale, noi siamo in grado di rispondere a qualsiasi esigenza, grazie a un’ampia offerta di hotel disponibili nella nuova piattaforma. Ma non solo: presidiamo il mercato anche con un'offerta di tour, short break e servizi ancillari per proposte interamente su misura.”\r\n\r\n“Israele è una destinazione variegata, multiculturale, e caratterizzata da diverse sfaccettature e differenti realtà; Albatravel è riuscita a individuare le peculiarità di questa fantastica Terra, creando un’offerta di prodotto trasversale e dinamica, con l’obiettivo di attuare una promozione strategica per avere sempre più turisti italiani nel Paese. E questo ovviamente ci riempie di orgoglio”, aggiunge Kalanit Goren, direttrice dell’ufficio nazionale israeliano del Turismo.","post_title":"Albatravel sceglie un galeone a Venezia per festeggiare insieme alle adv la partnership con Isreale","post_date":"2022-11-29T10:46:41+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669718801000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435001","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un approccio nuovo, personalizzato e profondo, all'intrattenimento, alla crescita personale e alla vita di bordo. Così il senior lead entertainment, experience & enrichment di Explora Journeys, Drew Gowland, sintetizza il concept alla base del programma di intrattenimento ideato per la navi del brand lusso di casa Msc. In qualsiasi momento del viaggio, gli ospiti potranno in particolare esplorare sette locali unici a bordo, che forniranno numerose scelte e stili di intrattenimento diversi. Ci si potrà per esempio rilassare prima e dopo cena a bordo piscina dell'Astern lounge sulle note di una colonna sonora chillout o ascoltare pop contemporaneo ispirato al Postmodern Jukebox di Scott Bradley nell'Explora lounge. Se si preferisce una serata a lume di candela con un sottofondo musicale che riflette l'itinerario del viaggio, la Journeys lounge è invece la scelta giusta. E presso il Lobby bar c'è sempre la musica ad accompagnare un caffè o un aperitivo.\r\n\r\nEcco quindi nel dettaglio alcune delle opzioni disponibili a bordo per gli ospiti Explora Journeys:\r\n\r\nAttività - organizzate dagli Entertainment Hosts, ecco tre proposte a titolo di esempio\r\nOmbré Sunsets: presso l'Explora lounge, gli ospiti potranno migliorare le loro conoscenze fotografiche, imparando a catturare tramonti di fuoco che si trasformano in sfumature rosate, a scattare il selfie perfetto per Instagram o a illuminare nel modo giusto un ritratto personale o un'opera d'arte per coglierne gli aspetti migliori.\r\nThe Spirit of Whiskey: presso il Malt Whiskey bar, si potrà partecipare a un tutorial divertente tenuto da mixologist esperti per esplorare le potenzialità di questo apprezzato superalcolico creando drink originali.\r\nMelodic Master Class: una masterclass in cui gli artisti residenti incontreranno gli ospiti, condividendo il loro talento e parlando di improvvisazione e composizione musicale.\r\n\r\nEventi - Progettati appositamente per ogni viaggio, offrono agli ospiti l'opportunità di interagire in modo interessante e gradevole con il personale di bordo.\r\nCaptain’s Log… Secrets of the Sail: gli ospiti si uniranno al comandante o agli ufficiali di plancia per un'avvincente esplorazione e camminata in coperta. Scopriranno come gli antichi metodi di navigazione siano stati sostituiti dalla tecnologia di oggi.\r\nBal Mythos: al rintocco della mezzanotte, gli ospiti potranno indossare maschere artigianali che rappresentano divinità locali e ballare accompagnati dalla Bacchus Band e dai suoi vocalist.\r\nMidnight Wayfinder: accompagnati dal suono della chitarra e dai racconti da ascoltare sotto le stelle o raccolti attorno alla Conservatory pool, gli ospiti scopriranno come i navigatori hanno fatto affidamento per lungo tempo su mare, vento e stelle per arrivare sani e salvi a destinazione.\r\nInferno: con un irresistibile richiamo al glamour dello Studio 54 di New York, al Soul Train e alla musica disco degli anni '70 in Europa, gli ospiti potranno sorseggiare cocktail vintage e ballare per tutta la notte.\r\n\r\nEsperienze - Selezionate e immersive\r\nAn Evening by Candlelight: concepita come una parte intima e raccolta di ogni viaggio della Explora I, i musicisti e vocalist ospiti si esibiranno nelle lounge principali illuminate a lume di candela, offrendo un'ampia serie di esperienze sonore: dalla musica classica fino alle colonne sonore cinematografiche.\r\nDecadence: i temi di questa esperienza cambiano da lounge a lounge, con musica dal vivo, spettacoli immersivi e una sensazione di raffinatezza da far impallidire il Grande Gatsby.\r\nLe Jazz: nei viaggi che toccano la Francia, gli ospiti potranno vivere l'esperienza di un jazz club parigino, rilassandosi al suono della musica mentre gustano un Martini e tartine francesi.\r\nLet the Good Times Roll: divertirsi al suono di una fantastica musica jazz in stile New Orleans, gustando cucina creola e cocktail all'assenzio, è un'esperienza essenziale dell'itinerario nei Caraibi.\r\n\r\nRituali -  Si svolgono alla stessa ora, allo stesso giorno e nello stesso luogo su tutte le navi del brand.\r\nOcean State of Mind: semplici meditazioni quotidiane guidate sullo sfondo del cielo e dell'oceano saluteranno ogni mattina, intrecciando pratiche culturali locali a storie positive sulla destinazione del giorno.\r\nSundial Salutation: un rituale di benessere fondato sul movimento che si ripete due volte al giorno, infondendo vigore all'inizio della giornata e serenità al tramonto.\r\nMidday Melodies: ogni giorno, nel momento esatto in cui la mattina si trasforma in pomeriggio, l'Atrium della Explora I prenderà vita con musica acustica.\r\nSunset Aperitivo: aperitivi e stuzzichini, originali e associati ai diversi scali dell'itinerario, saranno serviti presso bar e lounge, ognuno accompagnato da un sottofondo musicale unico.\r\nMoonrise: ogni 28 giorni, ammantati in argento e avorio, gli ospiti si ritroveranno per una serata di pura magia al cospetto della luna piena, sorseggiando cocktail originali e ballando sotto le stelle con musica suonata dal vivo.\r\n\r\nCrescita personale - Approfondimenti culturali e ispirati alle destinazioni, sotto forma di conferenze, corsi e conversazioni informali.\r\nThe Book Club: in alcuni viaggi si parlerà di un libro particolare riguardante la regione visitata, che includerà anche una lettura da parte dell'autore.\r\nSingle Origin: guidati da un barista di livello mondiale, gli ospiti scopriranno le diverse culture del caffè locali attraverso degustazioni relative ai paesi visitati.\r\nArtisanal: corsi di forme di arte riguardanti le destinazioni visitate e rappresentative della cultura locale: da tessili e arazzi all'arte di intrecciare cesti e lavorare il cioccolato, tutti guidati da esperti locali.\r\nDance the Day Away: durante alcuni viaggi, gli ospiti potranno vivere un pomeriggio alla scoperta della cultura del movimento locale, accompagnati da musica del posto, con uno sfondo a led che evocherà il contesto geografico. Le sessioni saranno guidate da esperti locali, artisti residenti e ospiti internazionali.\r\nThe Creative’s Journey: nel corso di presentazioni di artisti residenti e ospiti, accompagnati da altri performer ed esperti, si potranno scoprire scrittori, momenti iconici e il dietro le quinte del mondo del cinema e del teatro. Tra i presentatori ci saranno scrittori, registi, produttori, attori, musicisti, coreografi, costumisti, progettisti dell'illuminazione e scenografi.\r\nInfine, il Club Soda intratterrà gli ospiti che hanno adottato uno stile di vita privo di alcol, gli eventi organizzati presso il Prism celebreranno la diversità degli ospiti di Explora Journeys e la Solivagant Society riunirà coloro che viaggiano da soli per una serie di attività, eventi ed esperienze durante tutto il viaggio.","post_title":"Tutti i dettagli del concept d'intrattenimento a bordo delle navi Explora Journeys","post_date":"2022-11-29T10:07:30+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669716450000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434995","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono stati circa 250 , e se non fosse stato per il maltempo sarebbero stati anche di più, gli agenti di viaggio che hanno partecipato lo scorso venerdì alla serata organizzata da Volonline, Teorema Vacanze e Volonclick a Napoli. Dal titolo “Incontrarsi è la magia, non perdersi è la vera favola”, l'evento si è svolto presso la Gold Tower con la presenza di vari partner, tra i quali Msc Crociere, Tap Air Portugal, l'ente del Turismo delle Seychelles e Clikki, la polizza ricaricabile di Spencer & Carter.\r\n\r\nL'incontro è stato anche l’occasione di annunciare ufficialmente il trasloco dell’ufficio di Pozzuoli del gruppo Volonline nella nuova filiale operativa di Napoli, nel moderno quartiere del centro direzionale Isola. “Il mercato del Sud Italia è molto importante per noi e anche quest’anno ha confermato di essere particolarmente vivace, rappresentando attualmente il 24% del fatturato del gruppo - commenta Luigi Deli, founder & ceo Volonline -. La nostra forza è che siamo considerati alla stregua di un operatore locale, grazie alla nostra struttura e organizzazione e al nostro personale in loco. La scelta di trasferire la filiale da Pozzuoli a Napoli conferma il nostro interesse e la nostra volontà di offrire un servizio ancora più accurato e capillare. Per questo evento abbiamo voluto al nostro fianco alcune delle realtà che credono come noi in questo mercato”.\r\n\r\nMa quello di Napoli non è stato l'unico appuntamento realizzato da Volonline per gli agenti. Numerosi sono stati infatti gli eventi organizzati dal gruppo tra ottobre e novembre. A conferma che la compagnia considera fondamentale l’incontro e il confronto con gli adv. Nelle ultime settimane l'operatore è stato infatti protagonista di diversi eventi, come la presentazione a Malpensa Center T1 in collaborazione con Ethiopian Airlines con visita dell’aeromobile della compagnia. Il 10 e 11 novembre ha poi organizzato alcune colazioni vista mare dedicate alle Maldive presso due locali romani, mentre un’altra destinazione importante per il gruppo, Mauritius è stata protagonista della serata organizzata al Vima’s Food di Milano, della chef mauriziana Vima Narrainen.\r\n\r\n ","post_title":"Volonline: metti una sera a Napoli... A presentare la nuova sede partenopea","post_date":"2022-11-29T09:48:06+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669715286000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434981","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ultimo capitolo per la storia di Blue Panorama: a scrivere la parola fine - forse definitivamente - è il fondo americano Bateleur Capital Llc che, inizialmente interessato all’acquisto della società, ora ha fatto marcia indietro.\r\n\r\nE' una comunicazione dei sindacati Anpav e Anpac, giunta a margine di una riunione con i vertici della società che si è tenuto lo scorso 25 novembre, a rendere noto \"che il fondo Bateleur Capital Llc, che aveva avanzato l’interesse per l’acquisto della società, lo ha ritirato\". Il vettore, a terra dal 28 ottobre 2021, dopo i mesi particolarmente complessi a causa delle conseguenze della pandemia, ultimo atto di una crisi già in fieri, sembrava potersi rialzare quando - nel maggio scorso - è arrivata la notizia dell'intenzione del fondo di acquisire il 100% delle azioni.\r\n\r\nLa rappresentante della società ha dunque informato i sindacati che il prossimo 15 dicembre Il giudice delegato incaricato per il concordato preventivo valuterà l’inammissibilità del piano e assumerà le decisioni conseguenti, anche collegate alla dichiarata non volontà da parte della proprietà Uvet di investire capitali nella società Blue Panorama.","post_title":"Ultimo atto per Blue Panorama con il ritiro del fondo Bateleur Capital","post_date":"2022-11-29T08:45:18+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669711518000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434999","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Emirates accende i riflettori sulla destinazione Seychelles, ideale per una perfetta fuga invernale. Oggi la compagnia aerea offre 36 voli settimanali da Milano, Roma, Bologna e Venezia verso Dubai e poi verso le Seychelles, con l'Airbus A380 impiegato sulle rotte da Milano e Roma per Dubai.\r\nI passeggeri che viaggiano con Emirates potranno godere di un'esperienza culinaria senza eguali nei cieli con menu a più portate di ispirazione regionale sviluppati da un team di chef pluripremiati integrati da un'ampia selezione di bevande premium. I clienti potranno sedersi e rilassarsi con un massimo di 5.000 canali e contenuti di intrattenimento globale con film, programmi TV, musica, podcast, giochi, audiolibri e altro ancora grazie ad ice, il pluripremiato sistema di intrattenimento in volo di Emirates.\r\nNumerose le attività offerte da un soggiorno alle Seychelles: punto di partenza il mare e tutto ciò che sta sotto la sua superficie: una vivace vita sottomarina fatta di barriere coralline, pesci multicolore che aspettano solo di mostrarsi in tutto il loro splendore. Il parco marino di Saint-Anne, poi, è una tappa obbligatoria. Per gli amanti delle passeggiate e degli sport all'aria aperta, una visita a Praslin e La Digue è irrinunciabile. Victoria, la capitale delle Seychelles, si trova nel nord dell'isola di Mahé ed è la meta ideale per chi cerca l'aspetto più cosmopolita dell’arcipelago. Tra le tante attrazioni spiccano la torre dell'orologio, il tempio indù e il famoso mercato.","post_title":"L'inverno di Emirates punta dritto verso le isole Seychelles","post_date":"2022-11-28T17:16:46+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669655806000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434960","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" \r\n\r\nUrbino continua ad essere al centro delle iniziative di promozione del territorio. Dopo il successo di visite ottenuto a Rimini in occasione di TTG Travel Experience e al World Travel Market di Londra, la città, che quest'anno celebra i 600 anni dalla nascita del Duca Federico da Montefeltro, ha ospitato un educational/press tour con tour operator, rappresentanti dei Cral e giornalisti del turismo e dell'enogastronomia, provenienti da tutta Italia.\r\n\r\nL'iniziativa, promossa da Confesercenti Urbino in collaborazione con il Comune di Urbino e con le imprese turistiche del territorio, si è articolata in interessanti visite alla scoperta del territorio e dei suoi dintorni, con focus sulla mostra dedicata ai 600 del Duca e sul forum \"Turismo e sostenibilità, le nuove opportunità per il territorio\", che ha visto susseguirsi i principali stakeholder del turismo per un confronto ricco di spunti sui temi dell'accoglienza e della sostenibilità ambientale.\r\n\r\n \r\n\r\n\r\n\r\nA dare il via ai lavori sono satti i saluti del sindaco di Urbino Maurizio Gambini e del magnifico rettore del’Università di Urbino Giorgio Calcagnini. Sono inoltre intervenuti l’assessore al Turismo di Urbino Roberto Cioppi, il presidente provinciale Confesercenti Pier Stefano Fiorelli e la presidente Confesercenti di Urbino Carla Rossi. Al termine dell’incontro sono stati presentati i dieci punti per il turismo sostenibile a cura del professor Tonino Pencarelli dell’università di Urbino, seguiti dalle conclusioni affidate al direttore generale dell’agenzia regionale per il Turismo e l’Internazionalizzazione delle Marche Marco Bruschini.\r\n\r\nA moderare l'evento, Federisco Scaramucci, presidente di Inside Marche Live e responsabile provinciale di Assoviaggi: \"Queste iniziative sono importanti perché ci permettono di lavorare in maniera coesa e unita per portare proposte costruttive e idee come comparto - spiega a margine dell'evento -: solo così possiamo avere forza nei confronti delle istituzioni e raggiungere dei traguardi insieme, con l'aiuto anche alle associazioni di categoria. Il nostro settore è stato il più colpito dalla pandemia e dalla guerra, deve essere sostenuto in maniera importante dal nuovo Governo\".\r\n\r\n \r\n\r\n[gallery columns=\"4\" ids=\"434967,434964,434965,434966\"]\r\n\r\nOltre alla storia e alla cultura, punti di forza di Urbino e di tante altre città e borghi della Regione Marche, gli ospiti dell'educational e press tour hanno potuto immergersi nella vita locale, scoprire le aziende del territorio, la ristorazione più virtuosa, le eccellenze del biologico e lasciarsi conquistare dall'alta qualità della vita e da momenti di incontro con i locali. \"Oggi il turismo non può prescindere dal considerare un rapporto con le comunità locali - spiega Scaramucci -. Questo rapporto nelle Marche è molto forte, autentico, un vero punto di forza della destinazione\".\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Scaramucci: \"Urbino e le Marche al centro delle iniziative di promozione del territorio\"","post_date":"2022-11-28T14:04:02+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1669644242000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434957","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Duplice novità in casa Meliá che annuncia l'approdo del brand InnSide in Sicilia con due nuove proprietà in apertura nel 2024 e al contempo avvia una partnership con Logitravel per la realizzazione e la commercializzazione di pacchetti dinamici integrati nel programma fedeltà MeliáRewards. Situato nella zona sud-orientale dell'isola mediterranea, l'InnSide Noto sarà dotato di 146 camere, numerose opzioni f&b, nonché una piscina, un beach club, palestra e spazi per meeting ed eventi. A completare l'offerta un rooftop da 1.500 metri quadrati con vista sul mare.\r\n\r\nL'InnSide Cala Rossa sorgerà invece nell'area costiera di Terrasini e includerà 114 camere, l'Open Living lounge, una piscina, diversi outlet f&b, una spa, spazi eventi e un beach club. Con l'annuncio delle due strutture siciliane, a cui si aggiungeranno anche il Meliá Taormina e il Meliá Siracusa, sempre previsti per il 2024, sale dunque a 11 il numero di proprietà del gruppo spagnolo attualmente attive o in pipeline in Italia.\r\n\r\nPiù o meno negli stessi giorni, la compagnia iberica ha inoltre lanciato Meliá Escapes che, grazie alla partnership con Logitravel, permetterà ai clienti della società alberghiera di accedere anche a un vasto scaffale dinamico di voli, esperienze, servizi di noleggio auto, transfers, escursioni, attrazioni e altro ancora. Al momento Meliá Escapes è disponibile in nove mercati inclusa l'Italia, oltre che Spagna, Regno Unito, Francia, Germania, Portogallo, Messico, Canada e Stati Uniti. Prossimamente la compagnia ha tuttavia l'intenzione di espandere la proposta anche ad altri Paesi.","post_title":"Il gruppo Meliá porta il brand InnSide in Sicilia e diventa tour operator in partnership con Logitravel","post_date":"2022-11-28T13:59:58+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1669643998000]}]}}