14 April 2024

Viaggi dell’Elefante e Taj Hotels: Monografia India

[ 0 ]

Il tour operator Viaggi dell’Elefante e Taj Hotels Resorts and Palaces, catena alberghiera presente con 92 hotel in 53 destinazioni turistiche dell’India, presentano la Monografia “The Indian Style” dedicata all’India.

All’interno della Monografia India una presetazione dei servizi offerti da Taj Hotels, Vivanta by Taj presente a Goa, Kerala, Rajasthan, Sri Lanka, Maldive, Gateway hotel e le proposte di viaggio di lusso di Viaggi dell’Elefante che includono anche Taj Safaris nei parchi nazionali dell’India.

Viaggi dell’Elefante propone itinerari di viaggio tra i Palazzi del Maharajà (Delhi, Udaipur, Jaipur), tra Forti e Palazzi del Rajasthan (Delhi, Jaipur, Jodhupur, Udaipur), itinerario Il Regno dei Nizam (Bombay, Hyderabad Udaipur), Rajasthan e mar arabico, Delhi, Jaipur, Udaipur, Bombay e Goa.

 


Scarica il PDF
Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465250 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => C'è stato anche Francesco Totti tra i protagonisti dei Football Camp organizzati dal maldiviano Siyam World. L'ex campione della Roma si è esibito nel periodo di Pasqua con i bimbi e le bimbe del resort dispensando consigli e suggerimenti, e naturalmente autografi e selfie, soprattutto ai genitori(!). È già la seconda volta che Totti sceglie il Siyam World per un soggiorno e un Football Camp maldiviano. Oltre a lui altri campioni italiani come Nicola Ventola, ospite a gennaio, così come Bobo Vieri e Marco Materazzi si sono cimentati sul campo, insieme a a tanti altri giocatori tra cui Juan Sebastián Verón, Esteban Cambiasso, Roberto, Pires, Eric Abidal, Carlos Puyol, Jay Jay Okocha e, proprio recentemente, Wayne Bridge, il portiere Adrián e il pallone d’Oro inglese Michael Owen. Oltre al campo da calcio, Siyam World dispone di campi da tennis e da padel, beach volley, basket, beach cricket e altri sport. Inoltre qui si trova l’unico ranch di tutte le Maldive, con cavalli della rara razza indiana Marwari e pony per i bambini. In acqua, oltre allo snorkeling e alle immersioni, si possono praticare windsurf, parasailing, canoa, moto d’acqua, stand up paddle e provare attività uniche in tutto l’arcipelago. Il Water World è, infatti, il più grande parco acquatico del Sud-Est asiatico, con scivoli e piattaforme su cui giocare e lanciarsi. Ma sono anche disponibili la prima e-bike sull’acqua al mondo, il flyboard, Cudajet, uno zaino con sistema di propulsione per muoversi sott’acqua e il Seabreacher, un mezzo semi sommergibile per due persone che consente di tuffarsi sott’acqua. [post_title] => Francesco Totti protagonista dei Football Camp del Siyam World [post_date] => 2024-04-11T09:04:24+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712826264000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465193 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sedici proposte distintive, dal profondo valore archeologico, antropologico e naturalistico, che spaziano dall’Africa all’Oceania, passando per Europa, Medio Oriente e Asia. “A pochi mesi dall’ingresso di Shiruq nell’orbita di Mappamondo, siamo lieti di presentare al mercato la nostra offerta di viaggi culturali con partenze a data fissa per l’intero 2024 - dichiara Francesca Lorusso, responsabile del marchio Shiruq -. Offerte strutturate che possono contare su tariffe fisse e prezzi concorrenziali grazie ai servizi in allotment. Viaggi per piccoli gruppi, max 12 partecipanti, al fine di garantire un'esperienza di viaggio più intima ed approfondita”. Denominatore comune di tutti i viaggi, la presenza dell’accompagnatore dall’Italia: una figura culturale significativa, che detiene una profonda conoscenza dei luoghi e una grande competenza nella gestione delle dinamiche di gruppo. Tra le punte di diamante della programmazione ’24 di Shiruq by Mappamondo: la Georgia, in un viaggio di agosto condotto dal giornalista e storico Piero Pasini; l’Australia, con l’esplorazione del selvaggio outback a cura della tour leader Carla Piazza, tra le maggiori esperte della destinazione; l’Algeria, in uno straordinario quanto inaspettato connubio di archeologia e deserto, da scoprire con Valentina Rubbi, accompagnatrice e divulgatrice culturale. Non mancano le partenze in occasione dei grandi festival, come il Diwali (festival delle luci) in Karnataka (India) e il That Luang Festival in Laos. Le sedici proposte sono consultabili, nei dettagli, al sito shiruqviaggi.com. Inoltre, nell’area agenzie del sito, sono presenti le locandine di ogni viaggio, da scaricare e utilizzare in agenzia. “Un importante passo in avanti per Shiruq by Mappamondo – conferma Andrea Mele, ceo Mappamondo – frutto di un intenso lavoro di programmazione, che ci permette di offrire ora alle agenzie tanto nuovo prodotto di qualità, a conferma immediata, da proporre ai propri clienti più attenti, sia per il periodo di alta stagione di agosto, sia per i mesi a seguire”. A supporto degli agenti di viaggio, il programma di formazione ShiruqLab: un ciclo di webinar monografici, dedicati alle nuove proposte. Incontri condotti dai pm e dai tour leader di Shiruq, progettati per trasferire agli agenti gli strumenti e le competenze necessarie per offrire ai propri clienti consulenze di viaggio altamente qualificate e personalizzate. [post_title] => Disponibile l'intera programmazione 2024 con partenza a data fissa della Shiruq by Mappamondo [post_date] => 2024-04-10T10:34:45+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712745285000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465016 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il treno storico di Trenord compie 100 anni nel 2024 e festeggia con una nuova meta: oltre al lago Maggiore è infatti possibile raggiungere da Milano anche il Lago di Como. Sarà domenica 14 aprile la prima corsa del treno storico, che tornerà sui binari per riproporre ai passeggeri nuovi viaggi da trascorrere nell’atmosfera degli anni ’20, sui sedili di velluto rosso delle carrozze di prima classe dagli interni in legno, in compagnia di personaggi in costume d’epoca che svolgeranno performance teatrali. A Laveno Mombello Lago, destinazione proposta nell’edizione 2023, quest’anno si aggiungerà quella nuova di Como Lago, stazione affacciata sulle rive del Lario. Restaurato nel biennio 2021-2022, il treno storico è composto da tre carrozze di prima classe AZ 130-136-137, costruite negli anni 1924-25, dal locomotore E 600-3, realizzato da OM-CGE nel 1928, e dal locomotore E 610-04, prodotto dalla Breda-CGE nel 1949, tutti completamente restaurati. Il biglietto speciale dedicato all’iniziativa comprende, al costo di 15,60 euro, il percorso di andata e ritorno sul treno storico, più il viaggio di andata e ritorno su treni Trenord da qualunque stazione della Lombardia a Milano, Saronno o Varese, per le corse dirette a Laveno. Per i ragazzi fino ai 13 anni il viaggio è gratuito. La corsa Milano-Como di domenica 14 aprile Il primo treno storico della stagione, domenica 14 aprile, partirà da Milano Cadorna alle ore 9.40; e arriverà alle ore 11.30 alla stazione di Como Lago, a pochi passi dalla riva del Lario. La fermata intermedia a Saronno è prevista alle 10.28, con ripartenza alle 10.35. Da Como, la corsa di rientro partirà alle ore 16.30, con fermata a Saronno alle ore 17.22 e arrivo a Milano Cadorna alle ore 18.17.   [post_title] => Trenord celebra i 100 anni del treno storico, da Milano ai laghi Maggiore e di Como [post_date] => 2024-04-08T10:36:02+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712572562000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464959 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Progressione positiva per gli arrivi in Bhutan durante il primo trimestre 2024: il Paese ha accolto 25.003 visitatori tra il 1° gennaio e il 31 marzo, rispetto ai 12.696 registrati nello stesso periodo del 2023. Mercato di riferimento si conferma l'India con una quota del 60% sul totale degli arrivi, mentre il restante 40% proviene da paesi quali Stati Uniti, Cina, Regno Unito, Germania, Singapore, Francia, Italia, Malesia, Vietnam, Australia e Canada.  Le percentuali di incremento nel 1° trimestre 2024 rispetto al 1° trimestre 2023 variano notevolmente tra i diversi Paesi: i turisti indiani sono aumentati del 77%, gli americani del 97% e gli ospiti britannici dell'84%. Anche i Paesi europei hanno registrato aumenti sostanziali e l'Italia, in particolare, ha riportato una crescita del +297%. "L'aumento del 97% degli arrivi di ospiti in Bhutan può essere attribuito a diverse ragioni - ha dichiarato Carissa Nimah, chief marketing officer del Dipartimento del Turismo -. In primo luogo, la riduzione della tassa per lo sviluppo sostenibile a 100 dollari a notte ha reso la visita del Bhutan più accessibile. C'è stato, poi, un sostanziale aumento di una presa di coscienza a livello internazionale sul Bhutan tra i potenziali ospiti e gli agenti di viaggio di tutto il mondo, grazie agli sforzi promozionali congiunti dell'intero settore e all'ampia copertura mediatica. Questi sforzi hanno costantemente acquisito consistenza, perché il Bhutan non è una destinazione a breve raggio per la maggior parte dei visitatori: ci vuole tempo per ricercare, pianificare e prenotare un viaggio nel regno. I risultati del duro lavoro svolto dall'industria turistica nell'ultimo anno stanno quindi dando i loro frutti". "Il fatto che il Bhutan sia stato inserito nell'elenco dei luoghi da visitare nel 2024 da molte delle più importanti pubblicazioni mondiali ha contribuito ad innalzare il nostro profilo e ad attirare un maggior numero di visitatori. Ci siamo rivolti anche a una gamma più ampia di persone e a nuovi mercati in tutto il mondo. Inoltre, la promozione del Bhutan quale meta ideale da visitare in qualsiasi periodo dell'anno, e non solo in determinate stagioni, è di grande aiuto. I numeri sono davvero promettenti, con una buona proiezione, e ci aspettiamo un anno turistico eccellente". [post_title] => Bhutan: progressione positiva degli arrivi internazionali nel primo trimestre 2024 [post_date] => 2024-04-05T12:15:31+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712319331000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464843 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_464846" align="alignleft" width="300"] La città di Cusco, in Perù[/caption] Più che di new entry si tratta di un gradito ritorno. Fatto sta che l'estate di Maldindia quest'anno presenta le novità Sri Lanka e Perù. Forti di una collaborazione consolidata con le migliori dmc, in oltre 15 anni di spedizioni e viaggi su misura, le due destinazioni sono state riscoperte e ridisegnate dal travel designer milanese per offrire viaggi su misura che permettano ai viaggiatori di scoprire destinazioni classiche in modo insolito e creativo. Si va dal tour tradizionale di dieci giorni in Sri Lanka, per visitare i siti archeologici buddisti immersi nella natura tropicale, con alberghi di categoria 4/5 stelle o 5 stelle deluxe, servizi privati e guide parlanti italiano, ai viaggi di 13 giorni in Perù, dove riscoprire la cultura Inca, i siti archeologici di Machu Picchu e Cusco, e la natura incontaminata del lago Titicaca e della valle del Colca. Hotel a 4/5 stelle accolgono i visitatori in Sudamerica; sono previsti anche tour su misura nei Belmond e con il treno Hiram Bingham che attraversa le Ande fino a Machu Picchu. Ma è naturalmente ancora una volta l’India la destinazione protagonista dei viaggi, su misura e di gruppo, dell’estate 2024 dell'operatore meneghino. Si parte dal Rajasthan, la terra dei Maharaja, con un tour classico che permette di visitare le città dei guerrieri Rajput (Jaipur, Jodhpur, Jaisalmer), il Taj Mahal di Agra, simbolo dell'architettura Moghul, per poi addentrarsi nei villaggi e nei mercati delle campagne indiane di Churu e Nagaur, sconosciute al grande pubblico italiano. Un viaggio ideale per coppie, gruppi di amici o famiglie, disegnato per vivere la vera India, con servizi privati, guide parlanti italiano, autisti professionali e alberghi 4/5 stelle ex residenze dei Maharaja. Per i viaggiatori più esigenti, il Rajasthan può inoltre essere organizzato su misura con alberghi delle catene alberghiere 5 stelle lusso Oberoi Hotels, Taj Hotels, Raas e Sujan. Partenze individuali tutti i giorni; partenza di gruppo: 8 agosto 2024. L'altra conferma per l'estate 2024 è il Ladakh, il piccolo Tibet indiano, incastonato a oltre 3 mila metri di altitudine sull'Himalaya. Qui è possibile scoprire i segreti della cultura buddista, con la visita degli antichi monasteri e la vita dei monaci, ma soprattutto entrare in contatto con silenzi, suoni, colori e luci dei paesaggi locali, tra montagne rocciose, verdi oasi, deserti d'alta quota, laghi turchesi, canyon scavati dal corso del fiume Indo a oltre 4 mila metri d'altitudine. In Ladakh è anche possibile scegliere tra soluzioni alberghiere classiche, boutique hotel e campi tendati super deluxe, dove vivere esperienze glamping sotto le stelle. Partenze individuali tutti i giorni, partenze di gruppo 12 giugno (Festival di Hemis) e 8 agosto 2024.       [post_title] => Sri Lanka e Perù new entry 2024 della programmazione Maldindia [post_date] => 2024-04-04T10:18:18+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712225898000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464800 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Cinque personaggi, cinque approcci, cinque filosofie per 35 itinerari unici, per cui è prevista una sola partenza, che si snodano lungo sei rotte geografiche, dedicati a piccoli gruppi di 10-15 partecipanti. Turisanda svela finalmente i dettagli dei propri viaggi limited edition Signature – Once in a Lifetime annunciati in occasione della Bit per festeggiare i primi 100 anni del brand. Le proposte sono raccolte in un coffee table book, che racconta spedizioni geografiche, storiche e naturalistiche capaci di ripercorrere le vie tracciate dai pionieri. Sfogliando le pagine del nuovo catalogo sarà così possibile farsi trasportare dalle parole di Christian Greco, egittologo e direttore del museo Egizio di Torino, Stefania Andreoli, psicoterapeuta e scrittrice, Mario Tozzi, geologo, divulgatore scientifico, saggista, autore e conduttore televisivo, Pablo Trincia, giornalista, autore e personaggio televisivo, e Filippa Lagerbäck, conduttrice televisiva e showgirl. Partendo dal Nord Europa per scoprire il fascino delle aurore e delle magie del Nord, gli itinerari passano dal Nord Africa alla penisola Arabica attraverso Tunisia, Egitto, Giordania, Arabia Saudita, Emirati Arabi e Oman; dall’Outback alla spiritualità dell’India tra gli spazi sconfinati dell’Australia, il Sud-Est asiatico e i colori del subcontinente indiano; dal Capo a Mombasa, alla scoperta del continente africano percorrendo il Tropico del Capricorno e la linea dell’Equatore; dal Sol Levante alla rotta Panamericana, passando per Giappone, Canada, Stati Uniti e America Latina, paesi caratterizzati da climi, panorami e storie che non potrebbero essere più lontane né più affascinanti, fino alla possibilità di conoscere i sapori d’Oriente partendo dall’Italia verso la penisola Balcanica e il Caucaso, dove in passato si scambiavano merci e si incontravano culture e storie di cui oggi rimangono i profumi e i sapori di un viaggio da vivere con tutti i cinque sensi. Per ognuno degli itinerari proposti gli hotel e i resort sono stati selezionati per vivere al meglio la destinazione, senza rinunciare alle migliori opportunità di relax, con guide professionali parlanti italiano che ben conoscono i luoghi da visitare e capaci di coinvolgere al meglio i singoli partecipanti, a cui si aggiunge la possibilità di vivere esperienze autentiche: dalle visite private a siti e musei dopo la chiusura al pubblico, al trekking notturno nella giungla, fino alle crociere romantiche al tramonto, alle cene nel deserto sotto le stelle e agli incontri di personaggi che hanno fatto la storia. Inoltre, per sei tour, uno per ciascuna delle sei rotte geografiche che compongono la collezione, all’esperienza firmata Turisanda, si unisce la possibilità di viverla insieme a dei compagni di viaggio speciali: fotografi, travel blogger, esperti di avventure on the road, scrittori, storyteller che, insieme alla guida, accompagneranno i viaggiatori in queste sei spedizioni, che racconteranno anche sui loro profili social. [post_title] => Disponibile il catalogo dei viaggi Signature - Once in a Lifetime per i 100 anni di Turisanda [post_date] => 2024-04-03T12:29:21+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712147361000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464696 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' lo Zeta Club Selinunte il primo resort di proprietà e a gestione diretta del tour operator siciliano Isola Azzurra. La struttura andrà a unirsi agli altri due Zeta Club & Resort: i 4 stelle Alicudi di Sciacca e Donnalucata di Scicli. New entry anche per la gamma Platinum Village. In Sicilia si tratta del Cefalù Resort Sporting Club; in Calabria, del Falkensteiner Club Funimation Garden; in Puglia, del Grand Hotel dei Cavalieri e del villaggio residence Punta Grossa; in Sardegna, del Cala della Torre Resort. Vanno ad arricchire un'offerta che da anni già comprende il Voi Arenella Resort di Siracusa, i Zahira e Sikania Resort a Marina di Butera, nonché il Marina del Marchese Beach Resort. Tutte strutture sulle quali l'operatore investe in importanti operazioni di vuoto per pieno, garantendo una grande disponibilità di camere al mercato. La divisione Azzurra World dedicata al tailor made lungo raggio per le destinazioni Stati Uniti in tour, con estensioni mare o crociera, Caraibi, Messico, Polinesia Francese, Emirati Arabi Uniti, Oceano Indiano, Thailandia, Indonesia e Singapore, quest'anno offre poi partenze speciali con voli garantiti Ita su Nyc con programmi New York e Tour dell’Est, serviti da voli da Palermo, Catania e Linate a partire dal 27 maggio fino al 9 settembre. Isola Azzurra presenterà tutte le novità alla prossima edizione di Travelexpo 2024, in programma dal 5 al 7 aprile al Cds Terrasini.   [post_title] => Lo Zeta Club Selinunte primo resort di proprietà e gestione diretta del to Isola Azzurra [post_date] => 2024-04-02T11:34:45+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712057685000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464677 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Trieste Airport entra ufficialmente nella stagione estiva forte di un 2023 dai risultati positivi: il cda dell'Aeroporto Friuli Venezia Giulia ha infatti approvato il bilancio di esercizio 2023 - annata che ha segnato tra l'altro il record storico dei passeggeri - con un utile è di 3,2 milioni di euro (+33% sul 2022), un'ebitda di 6,5 milioni (+16%) e un valore della produzione pari a 24 milioni (+18,2%). In miglioramento pure la posizione finanziaria netta, che passa dai 5,8 milioni del 2022 ai 3,6 milioni del 2023. Una nota del cda ricorda inoltre il +33,5% di passeggeri, mai così numerosi (932.767), in conseguenza non solo della ripartenza post pandemia, ma anche dell’incremento di collegamenti a disposizione del bacino d’utenza nordestino e transfrontaliero. Sono stati inoltre 564.439 gli utenti del polo intermodale Trieste Airport che hanno utilizzato il trasporto pubblico locale (treno e bus), anche in questo caso con un netto aumento (+43%) sull’anno precedente. «Una fotografia decisamente soddisfacente – commenta l’amministratore delegato Marco Consalvo – la crescita dei passeggeri e delle destinazioni ci sta consentendo un cambio di profilo e vogliamo continuare in questa direzione. Il contesto attuale è di un aeroporto che si sta sempre più trasformando anche in un centro intermodale dei trasporti regionali. E proprio a supporto dell’intermodalità, dallo scorso ottobre abbiamo attivato la rivoluzione tariffaria per i mille stalli del parcheggio P8, offerti a un euro per 12 ore di sosta a pendolari e turisti che si spostano con auto privata, ma che intendano raggiungere con i servizi pubblici i principali centri urbani della regione». Intanto ha preso il via domenica, 31 marzo, l'operativo estivo 2024 con l’inaugurazione di sette nuove destinazioni: Berlino, Brindisi, Budapest (che decollerà però dal 2 giugno), Cracovia, Olbia, Parigi Beauvais e Siviglia. Tutto gestite da Ryanair, che serve Ronchi dei Legionari anche su Barcellona, Bruxelles Charleroi, Bari, Cagliari, Catania, Dublino, Londra Stansted, Malta, Napoli, Palermo e Valencia. [post_title] => Trieste Airport: il 2023 centra il record di passeggeri e utili per 3,2 mln di euro [post_date] => 2024-04-02T10:39:48+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712054388000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464668 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' l'Italia la protagonista del catalogo Settemari Estate 2024 ora disponibile online. Tante le novità per la prossima stagione calda: allo storico Settemari Club Baia dei Mulini in Sicilia si aggiungono infatti cinque nuovi SettemariStyle in Sardegna e in Puglia. Tra le altre destinazioni proposte, immancabile poi il mar Rosso e le crociere sul Nilo, la Turchia con i tour e le proposte mare ad Antalya e Bodrum, gli itinerari in Marocco e l'isola di Cipro. [post_title] => Cinque nuovi Style in Sardegna e in Puglia nel catalogo Settemari Estate 2024 [post_date] => 2024-04-02T10:19:38+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712053178000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "monografia the indian style firmata taj hotels e viaggi dellelefante 2" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":55,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":559,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465250","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"C'è stato anche Francesco Totti tra i protagonisti dei Football Camp organizzati dal maldiviano Siyam World. L'ex campione della Roma si è esibito nel periodo di Pasqua con i bimbi e le bimbe del resort dispensando consigli e suggerimenti, e naturalmente autografi e selfie, soprattutto ai genitori(!). È già la seconda volta che Totti sceglie il Siyam World per un soggiorno e un Football Camp maldiviano. Oltre a lui altri campioni italiani come Nicola Ventola, ospite a gennaio, così come Bobo Vieri e Marco Materazzi si sono cimentati sul campo, insieme a a tanti altri giocatori tra cui Juan Sebastián Verón, Esteban Cambiasso, Roberto, Pires, Eric Abidal, Carlos Puyol, Jay Jay Okocha e, proprio recentemente, Wayne Bridge, il portiere Adrián e il pallone d’Oro inglese Michael Owen.\r\n\r\nOltre al campo da calcio, Siyam World dispone di campi da tennis e da padel, beach volley, basket, beach cricket e altri sport. Inoltre qui si trova l’unico ranch di tutte le Maldive, con cavalli della rara razza indiana Marwari e pony per i bambini. In acqua, oltre allo snorkeling e alle immersioni, si possono praticare windsurf, parasailing, canoa, moto d’acqua, stand up paddle e provare attività uniche in tutto l’arcipelago. Il Water World è, infatti, il più grande parco acquatico del Sud-Est asiatico, con scivoli e piattaforme su cui giocare e lanciarsi. Ma sono anche disponibili la prima e-bike sull’acqua al mondo, il flyboard, Cudajet, uno zaino con sistema di propulsione per muoversi sott’acqua e il Seabreacher, un mezzo semi sommergibile per due persone che consente di tuffarsi sott’acqua.","post_title":"Francesco Totti protagonista dei Football Camp del Siyam World","post_date":"2024-04-11T09:04:24+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1712826264000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465193","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sedici proposte distintive, dal profondo valore archeologico, antropologico e naturalistico, che spaziano dall’Africa all’Oceania, passando per Europa, Medio Oriente e Asia. “A pochi mesi dall’ingresso di Shiruq nell’orbita di Mappamondo, siamo lieti di presentare al mercato la nostra offerta di viaggi culturali con partenze a data fissa per l’intero 2024 - dichiara Francesca Lorusso, responsabile del marchio Shiruq -. Offerte strutturate che possono contare su tariffe fisse e prezzi concorrenziali grazie ai servizi in allotment. Viaggi per piccoli gruppi, max 12 partecipanti, al fine di garantire un'esperienza di viaggio più intima ed approfondita”.\r\n\r\nDenominatore comune di tutti i viaggi, la presenza dell’accompagnatore dall’Italia: una figura culturale significativa, che detiene una profonda conoscenza dei luoghi e una grande competenza nella gestione delle dinamiche di gruppo. Tra le punte di diamante della programmazione ’24 di Shiruq by Mappamondo: la Georgia, in un viaggio di agosto condotto dal giornalista e storico Piero Pasini; l’Australia, con l’esplorazione del selvaggio outback a cura della tour leader Carla Piazza, tra le maggiori esperte della destinazione; l’Algeria, in uno straordinario quanto inaspettato connubio di archeologia e deserto, da scoprire con Valentina Rubbi, accompagnatrice e divulgatrice culturale. Non mancano le partenze in occasione dei grandi festival, come il Diwali (festival delle luci) in Karnataka (India) e il That Luang Festival in Laos. Le sedici proposte sono consultabili, nei dettagli, al sito shiruqviaggi.com. Inoltre, nell’area agenzie del sito, sono presenti le locandine di ogni viaggio, da scaricare e utilizzare in agenzia.\r\n\r\n“Un importante passo in avanti per Shiruq by Mappamondo – conferma Andrea Mele, ceo Mappamondo – frutto di un intenso lavoro di programmazione, che ci permette di offrire ora alle agenzie tanto nuovo prodotto di qualità, a conferma immediata, da proporre ai propri clienti più attenti, sia per il periodo di alta stagione di agosto, sia per i mesi a seguire”. A supporto degli agenti di viaggio, il programma di formazione ShiruqLab: un ciclo di webinar monografici, dedicati alle nuove proposte. Incontri condotti dai pm e dai tour leader di Shiruq, progettati per trasferire agli agenti gli strumenti e le competenze necessarie per offrire ai propri clienti consulenze di viaggio altamente qualificate e personalizzate.","post_title":"Disponibile l'intera programmazione 2024 con partenza a data fissa della Shiruq by Mappamondo","post_date":"2024-04-10T10:34:45+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712745285000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465016","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il treno storico di Trenord compie 100 anni nel 2024 e festeggia con una nuova meta: oltre al lago Maggiore è infatti possibile raggiungere da Milano anche il Lago di Como.\r\nSarà domenica 14 aprile la prima corsa del treno storico, che tornerà sui binari per riproporre ai passeggeri nuovi viaggi da trascorrere nell’atmosfera degli anni ’20, sui sedili di velluto rosso delle carrozze di prima classe dagli interni in legno, in compagnia di personaggi in costume d’epoca che svolgeranno performance teatrali.\r\nA Laveno Mombello Lago, destinazione proposta nell’edizione 2023, quest’anno si aggiungerà quella nuova di Como Lago, stazione affacciata sulle rive del Lario.\r\nRestaurato nel biennio 2021-2022, il treno storico è composto da tre carrozze di prima classe AZ 130-136-137, costruite negli anni 1924-25, dal locomotore E 600-3, realizzato da OM-CGE nel 1928, e dal locomotore E 610-04, prodotto dalla Breda-CGE nel 1949, tutti completamente restaurati.\r\nIl biglietto speciale dedicato all’iniziativa comprende, al costo di 15,60 euro, il percorso di andata e ritorno sul treno storico, più il viaggio di andata e ritorno su treni Trenord da qualunque stazione della Lombardia a Milano, Saronno o Varese, per le corse dirette a Laveno. Per i ragazzi fino ai 13 anni il viaggio è gratuito.\r\nLa corsa Milano-Como di domenica 14 aprile\r\nIl primo treno storico della stagione, domenica 14 aprile, partirà da Milano Cadorna alle ore 9.40; e arriverà alle ore 11.30 alla stazione di Como Lago, a pochi passi dalla riva del Lario. La fermata intermedia a Saronno è prevista alle 10.28, con ripartenza alle 10.35. Da Como, la corsa di rientro partirà alle ore 16.30, con fermata a Saronno alle ore 17.22 e arrivo a Milano Cadorna alle ore 18.17.\r\n ","post_title":"Trenord celebra i 100 anni del treno storico, da Milano ai laghi Maggiore e di Como","post_date":"2024-04-08T10:36:02+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712572562000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464959","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Progressione positiva per gli arrivi in Bhutan durante il primo trimestre 2024: il Paese ha accolto 25.003 visitatori tra il 1° gennaio e il 31 marzo, rispetto ai 12.696 registrati nello stesso periodo del 2023.\r\n\r\nMercato di riferimento si conferma l'India con una quota del 60% sul totale degli arrivi, mentre il restante 40% proviene da paesi quali Stati Uniti, Cina, Regno Unito, Germania, Singapore, Francia, Italia, Malesia, Vietnam, Australia e Canada. \r\n\r\nLe percentuali di incremento nel 1° trimestre 2024 rispetto al 1° trimestre 2023 variano notevolmente tra i diversi Paesi: i turisti indiani sono aumentati del 77%, gli americani del 97% e gli ospiti britannici dell'84%. Anche i Paesi europei hanno registrato aumenti sostanziali e l'Italia, in particolare, ha riportato una crescita del +297%.\r\n\"L'aumento del 97% degli arrivi di ospiti in Bhutan può essere attribuito a diverse ragioni - ha dichiarato Carissa Nimah, chief marketing officer del Dipartimento del Turismo -. In primo luogo, la riduzione della tassa per lo sviluppo sostenibile a 100 dollari a notte ha reso la visita del Bhutan più accessibile. C'è stato, poi, un sostanziale aumento di una presa di coscienza a livello internazionale sul Bhutan tra i potenziali ospiti e gli agenti di viaggio di tutto il mondo, grazie agli sforzi promozionali congiunti dell'intero settore e all'ampia copertura mediatica. Questi sforzi hanno costantemente acquisito consistenza, perché il Bhutan non è una destinazione a breve raggio per la maggior parte dei visitatori: ci vuole tempo per ricercare, pianificare e prenotare un viaggio nel regno. I risultati del duro lavoro svolto dall'industria turistica nell'ultimo anno stanno quindi dando i loro frutti\".\r\n\"Il fatto che il Bhutan sia stato inserito nell'elenco dei luoghi da visitare nel 2024 da molte delle più importanti pubblicazioni mondiali ha contribuito ad innalzare il nostro profilo e ad attirare un maggior numero di visitatori. Ci siamo rivolti anche a una gamma più ampia di persone e a nuovi mercati in tutto il mondo. Inoltre, la promozione del Bhutan quale meta ideale da visitare in qualsiasi periodo dell'anno, e non solo in determinate stagioni, è di grande aiuto. I numeri sono davvero promettenti, con una buona proiezione, e ci aspettiamo un anno turistico eccellente\".","post_title":"Bhutan: progressione positiva degli arrivi internazionali nel primo trimestre 2024","post_date":"2024-04-05T12:15:31+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1712319331000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464843","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_464846\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] La città di Cusco, in Perù[/caption]\r\n\r\nPiù che di new entry si tratta di un gradito ritorno. Fatto sta che l'estate di Maldindia quest'anno presenta le novità Sri Lanka e Perù. Forti di una collaborazione consolidata con le migliori dmc, in oltre 15 anni di spedizioni e viaggi su misura, le due destinazioni sono state riscoperte e ridisegnate dal travel designer milanese per offrire viaggi su misura che permettano ai viaggiatori di scoprire destinazioni classiche in modo insolito e creativo. Si va dal tour tradizionale di dieci giorni in Sri Lanka, per visitare i siti archeologici buddisti immersi nella natura tropicale, con alberghi di categoria 4/5 stelle o 5 stelle deluxe, servizi privati e guide parlanti italiano, ai viaggi di 13 giorni in Perù, dove riscoprire la cultura Inca, i siti archeologici di Machu Picchu e Cusco, e la natura incontaminata del lago Titicaca e della valle del Colca. Hotel a 4/5 stelle accolgono i visitatori in Sudamerica; sono previsti anche tour su misura nei Belmond e con il treno Hiram Bingham che attraversa le Ande fino a Machu Picchu.\r\nMa è naturalmente ancora una volta l’India la destinazione protagonista dei viaggi, su misura e di gruppo, dell’estate 2024 dell'operatore meneghino. Si parte dal Rajasthan, la terra dei Maharaja, con un tour classico che permette di visitare le città dei guerrieri Rajput (Jaipur, Jodhpur, Jaisalmer), il Taj Mahal di Agra, simbolo dell'architettura Moghul, per poi addentrarsi nei villaggi e nei mercati delle campagne indiane di Churu e Nagaur, sconosciute al grande pubblico italiano. Un viaggio ideale per coppie, gruppi di amici o famiglie, disegnato per vivere la vera India, con servizi privati, guide parlanti italiano, autisti professionali e alberghi 4/5 stelle ex residenze dei Maharaja. Per i viaggiatori più esigenti, il Rajasthan può inoltre essere organizzato su misura con alberghi delle catene alberghiere 5 stelle lusso Oberoi Hotels, Taj Hotels, Raas e Sujan. Partenze individuali tutti i giorni; partenza di gruppo: 8 agosto 2024.\r\n\r\nL'altra conferma per l'estate 2024 è il Ladakh, il piccolo Tibet indiano, incastonato a oltre 3 mila metri di altitudine sull'Himalaya. Qui è possibile scoprire i segreti della cultura buddista, con la visita degli antichi monasteri e la vita dei monaci, ma soprattutto entrare in contatto con silenzi, suoni, colori e luci dei paesaggi locali, tra montagne rocciose, verdi oasi, deserti d'alta quota, laghi turchesi, canyon scavati dal corso del fiume Indo a oltre 4 mila metri d'altitudine. In Ladakh è anche possibile scegliere tra soluzioni alberghiere classiche, boutique hotel e campi tendati super deluxe, dove vivere esperienze glamping sotto le stelle. Partenze individuali tutti i giorni, partenze di gruppo 12 giugno (Festival di Hemis) e 8 agosto 2024.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Sri Lanka e Perù new entry 2024 della programmazione Maldindia","post_date":"2024-04-04T10:18:18+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712225898000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464800","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Cinque personaggi, cinque approcci, cinque filosofie per 35 itinerari unici, per cui è prevista una sola partenza, che si snodano lungo sei rotte geografiche, dedicati a piccoli gruppi di 10-15 partecipanti. Turisanda svela finalmente i dettagli dei propri viaggi limited edition Signature – Once in a Lifetime annunciati in occasione della Bit per festeggiare i primi 100 anni del brand. Le proposte sono raccolte in un coffee table book, che racconta spedizioni geografiche, storiche e naturalistiche capaci di ripercorrere le vie tracciate dai pionieri.\r\n\r\nSfogliando le pagine del nuovo catalogo sarà così possibile farsi trasportare dalle parole di Christian Greco, egittologo e direttore del museo Egizio di Torino, Stefania Andreoli, psicoterapeuta e scrittrice, Mario Tozzi, geologo, divulgatore scientifico, saggista, autore e conduttore televisivo, Pablo Trincia, giornalista, autore e personaggio televisivo, e Filippa Lagerbäck, conduttrice televisiva e showgirl.\r\n\r\nPartendo dal Nord Europa per scoprire il fascino delle aurore e delle magie del Nord, gli itinerari passano dal Nord Africa alla penisola Arabica attraverso Tunisia, Egitto, Giordania, Arabia Saudita, Emirati Arabi e Oman; dall’Outback alla spiritualità dell’India tra gli spazi sconfinati dell’Australia, il Sud-Est asiatico e i colori del subcontinente indiano; dal Capo a Mombasa, alla scoperta del continente africano percorrendo il Tropico del Capricorno e la linea dell’Equatore; dal Sol Levante alla rotta Panamericana, passando per Giappone, Canada, Stati Uniti e America Latina, paesi caratterizzati da climi, panorami e storie che non potrebbero essere più lontane né più affascinanti, fino alla possibilità di conoscere i sapori d’Oriente partendo dall’Italia verso la penisola Balcanica e il Caucaso, dove in passato si scambiavano merci e si incontravano culture e storie di cui oggi rimangono i profumi e i sapori di un viaggio da vivere con tutti i cinque sensi.\r\n\r\nPer ognuno degli itinerari proposti gli hotel e i resort sono stati selezionati per vivere al meglio la destinazione, senza rinunciare alle migliori opportunità di relax, con guide professionali parlanti italiano che ben conoscono i luoghi da visitare e capaci di coinvolgere al meglio i singoli partecipanti, a cui si aggiunge la possibilità di vivere esperienze autentiche: dalle visite private a siti e musei dopo la chiusura al pubblico, al trekking notturno nella giungla, fino alle crociere romantiche al tramonto, alle cene nel deserto sotto le stelle e agli incontri di personaggi che hanno fatto la storia.\r\n\r\nInoltre, per sei tour, uno per ciascuna delle sei rotte geografiche che compongono la collezione, all’esperienza firmata Turisanda, si unisce la possibilità di viverla insieme a dei compagni di viaggio speciali: fotografi, travel blogger, esperti di avventure on the road, scrittori, storyteller che, insieme alla guida, accompagneranno i viaggiatori in queste sei spedizioni, che racconteranno anche sui loro profili social.","post_title":"Disponibile il catalogo dei viaggi Signature - Once in a Lifetime per i 100 anni di Turisanda","post_date":"2024-04-03T12:29:21+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712147361000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464696","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' lo Zeta Club Selinunte il primo resort di proprietà e a gestione diretta del tour operator siciliano Isola Azzurra. La struttura andrà a unirsi agli altri due Zeta Club & Resort: i 4 stelle Alicudi di Sciacca e Donnalucata di Scicli. New entry anche per la gamma Platinum Village. In Sicilia si tratta del Cefalù Resort Sporting Club; in Calabria, del Falkensteiner Club Funimation Garden; in Puglia, del Grand Hotel dei Cavalieri e del villaggio residence Punta Grossa; in Sardegna, del Cala della Torre Resort. Vanno ad arricchire un'offerta che da anni già comprende il Voi Arenella Resort di Siracusa, i Zahira e Sikania Resort a Marina di Butera, nonché il Marina del Marchese Beach Resort. Tutte strutture sulle quali l'operatore investe in importanti operazioni di vuoto per pieno, garantendo una grande disponibilità di camere al mercato.\r\n\r\nLa divisione Azzurra World dedicata al tailor made lungo raggio per le destinazioni Stati Uniti in tour, con estensioni mare o crociera, Caraibi, Messico, Polinesia Francese, Emirati Arabi Uniti, Oceano Indiano, Thailandia, Indonesia e Singapore, quest'anno offre poi partenze speciali con voli garantiti Ita su Nyc con programmi New York e Tour dell’Est, serviti da voli da Palermo, Catania e Linate a partire dal 27 maggio fino al 9 settembre. Isola Azzurra presenterà tutte le novità alla prossima edizione di Travelexpo 2024, in programma dal 5 al 7 aprile al Cds Terrasini.\r\n\r\n ","post_title":"Lo Zeta Club Selinunte primo resort di proprietà e gestione diretta del to Isola Azzurra","post_date":"2024-04-02T11:34:45+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712057685000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464677","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Trieste Airport entra ufficialmente nella stagione estiva forte di un 2023 dai risultati positivi: il cda dell'Aeroporto Friuli Venezia Giulia ha infatti approvato il bilancio di esercizio 2023 - annata che ha segnato tra l'altro il record storico dei passeggeri - con un utile è di 3,2 milioni di euro (+33% sul 2022), un'ebitda di 6,5 milioni (+16%) e un valore della produzione pari a 24 milioni (+18,2%). In miglioramento pure la posizione finanziaria netta, che passa dai 5,8 milioni del 2022 ai 3,6 milioni del 2023.\r\n\r\nUna nota del cda ricorda inoltre il +33,5% di passeggeri, mai così numerosi (932.767), in conseguenza non solo della ripartenza post pandemia, ma anche dell’incremento di collegamenti a disposizione del bacino d’utenza nordestino e transfrontaliero.\r\n\r\nSono stati inoltre 564.439 gli utenti del polo intermodale Trieste Airport che hanno utilizzato il trasporto pubblico locale (treno e bus), anche in questo caso con un netto aumento (+43%) sull’anno precedente.\r\n\r\n«Una fotografia decisamente soddisfacente – commenta l’amministratore delegato Marco Consalvo – la crescita dei passeggeri e delle destinazioni ci sta consentendo un cambio di profilo e vogliamo continuare in questa direzione. Il contesto attuale è di un aeroporto che si sta sempre più trasformando anche in un centro intermodale dei trasporti regionali. E proprio a supporto dell’intermodalità, dallo scorso ottobre abbiamo attivato la rivoluzione tariffaria per i mille stalli del parcheggio P8, offerti a un euro per 12 ore di sosta a pendolari e turisti che si spostano con auto privata, ma che intendano raggiungere con i servizi pubblici i principali centri urbani della regione».\r\n\r\nIntanto ha preso il via domenica, 31 marzo, l'operativo estivo 2024 con l’inaugurazione di sette nuove destinazioni: Berlino, Brindisi, Budapest (che decollerà però dal 2 giugno), Cracovia, Olbia, Parigi Beauvais e Siviglia. Tutto gestite da Ryanair, che serve Ronchi dei Legionari anche su Barcellona, Bruxelles Charleroi, Bari, Cagliari, Catania, Dublino, Londra Stansted, Malta, Napoli, Palermo e Valencia.","post_title":"Trieste Airport: il 2023 centra il record di passeggeri e utili per 3,2 mln di euro","post_date":"2024-04-02T10:39:48+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712054388000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464668","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' l'Italia la protagonista del catalogo Settemari Estate 2024 ora disponibile online. Tante le novità per la prossima stagione calda: allo storico Settemari Club Baia dei Mulini in Sicilia si aggiungono infatti cinque nuovi SettemariStyle in Sardegna e in Puglia.\r\n\r\nTra le altre destinazioni proposte, immancabile poi il mar Rosso e le crociere sul Nilo, la Turchia con i tour e le proposte mare ad Antalya e Bodrum, gli itinerari in Marocco e l'isola di Cipro.","post_title":"Cinque nuovi Style in Sardegna e in Puglia nel catalogo Settemari Estate 2024","post_date":"2024-04-02T10:19:38+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712053178000]}]}}

Lascia un commento